A- A+
Controvento
Rosatellum uno scandalo? I candidati li scelgono sempre i partiti
 
Ma è proprio vero che il Rosatellum espropria i cittadini elettori del diritto di decidere chi deve essere eletto deputato o senatore, violando così i principi della Costituzione?
 
Vediamo un po’: il Rosatellum è un Mattarellum annacquato, a basso tenore alcolico ( con meno parti di maggioritario). Il Mattarellum aveva 3/4 di eletti in collegi uninominali (passa chi prende un voto più degli altri), e 1/4 di proporzionale. Il Rosatellum rovescia le dosi del cocktail: 1/3 di maggioritario e 2/3 di proporzionale.
 
Si dirà che si potevano inserire le preferenze, così almeno l’elettore poteva preferire un candidato e scartarne altri.
 
Bene. Il Mattarellum le preferenze non le aveva proprio. Anche perché nel 1993, quando venne varato, le preferenze facevano schifo; si diceva che portano corruzione, clientelismo, poteri alle mafie e alle consorterie, e comunque spese pazze per le campagne elettorali individuali. Allora nessuno gridò all’incostituzionalità.
 
Ma si dice, il guaio è la governabilità: potrebbe uscire un Parlamento senza maggioranza. Anche qui: non esiste un sistema elettorale che renda impossibile il pareggio o lo stallo. Nemmeno quello americano o britannico. Dipende dal numero dei contendenti e dal loro peso.
 
Anzi, uno ci sarebbe: il ballottaggio tra il primo e il secondo partito. Lo aveva lanciato Renzi nella prima versione dell’Italicum. Ma la Corte Costituzionale ha detto “no”, e lo ha impedito.
 
Dunque: proporzionale o maggioritario, uninominale o per liste, a presentare i candidati sono i partiti. In Italia, in Francia, in Germania, negli Stati Uniti e dappertutto. E tutti i sistemi elettorali hanno gravi difetti. Ma – come diceva Churchill – la democrazia è un pessimo sistema di governo; solo che tutte le alternative sono peggiori.
Tags:
rosatellumrosatellum candidatirosatellum partiti candidatirosatellum scelta candidati

in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

i più visti
in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.