A- A+
Comunione e separazione
Riconciliazione e visite saltuarie al coniuge separato

Hai problemi con il coniuge, vuoi separarti ma non conosci le normative? Devi affrontare un divorzio e non sai come fare? Su Affaritaliani.it c'è una rubrica per te. Scrivi all'avvocato matrimonialista Sara Severini alla e-mail comunione_separazione@affaritaliani.it

Domanda

Egregio avvocato,

sono separata da mio marito da alcuni anni. Abbiamo mantenuto un rapporto civile e adesso lui si è ammalato ed io a volte vado a trovarlo e a dargli un po' di conforto.

Gli voglio bene ma non voglio tornare con lui  e vorrei sapere se questo comportamento significa che ci siamo rimessi insieme .

Grazie.

 

Risposta

La separazione non sempre porta allo scioglimento del matrimonio .

I coniugi separati possono riconciliarsi in qualsiasi momento facendo cessare gli effetti della separazione, senza che sia necessario l'intervento del giudice.

Il codice civile disciplina la riconciliazione in due distinte disposizioni normative : l' art. 154  che ha luogo in pendenza del giudizio di separazione e l'art. 157 qualora essa avvenga dopo l'emanazione della sentenza di separazione, che determina la cessazione degli effetti di tale pronuncia.

I coniugi possono riconciliarsi espressamente dichiarando in un accordo scritto di voler riprendere la vita matrimoniale o tacitamente tenendo un comportamento non equivoco incompatibile con lo stato di separazione.

Esso consiste nella volontà non equivoca dei coniugi di ripristinare integralmente non solo la convivenza materiale ma anche l’unione spirituale che è alla base della convivenza medesima e caratteristica della vita coniugale.

É quindi necessaria una ripresa durevole e concreta della convivenza volta a costituire una rinnovata comunione, mediante  rapporti materiali e spirituali che caratterizzano il rapporto familiare.

Occorre che le parti dimostrino concretamente  la volontà diretta ad una  ripresa seria della loro vita in comune, in modo da determinare il superamento della crisi coniugale: non sono pertanto sufficienti visite  giornaliere al coniuge separato bisognoso di cure.

Tags:
comunioneseparazione

in vetrina
Grande Fratello Vip 3, GIULIA SALEMI A FRANCESCO MONTE: "ERO INNAMORATA DI TE..." Gf Vip 3 news

Grande Fratello Vip 3, GIULIA SALEMI A FRANCESCO MONTE: "ERO INNAMORATA DI TE..." Gf Vip 3 news

i più visti
in evidenza
Silvia Provvedi va giù duro "Fabrizio Corona? E' un uomo..."

Gossip

Silvia Provvedi va giù duro
"Fabrizio Corona? E' un uomo..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.