A- A+
Comunione e separazione
Separazione dei beni ed eredità per il figlio

Domanda

Buongiorno avvocato,
vorrei cortesemente una risposta sulla mia situazione.

Siamo una coppia sposata in separazione dei beni, con figlio .

Nel caso di morte di uno dei due coniugi, come avviene secondo la legge la successione dei beni del defunto?

Grazie per l'attenzione.

 

Risposta

Il regime di separazione dei beni permette a ciascuno dei coniugi di avere una propria indipendente posizione patrimoniale per cui ognuno di essi conserva la proprietà esclusiva dei beni in possesso acquisiti prima e quelli acquistati durante il matrimonio.

Ciascuno  ha il diritto di godere i frutti e di  l’amministrare i beni di cui è titolare.

 

Quindi i beni che i coniugi acquistano durante il matrimonio sono si proprietà esclusiva del coniuge acquirente.

 

I patrimoni dei coniugi restano quindi separati durante il matrimonio, salvi i diritti di successione: infatti, separazione e comunione dei beni sono regimi patrimoniali della famiglia che hanno effetto solamente tra “vivi” ed il coniuge in nessun caso può essere escluso dalla successione.

In particolare, comunione dei beni o separazione influenzano in modo diverso esclusivamente le modalità di calcolo del patrimonio del coniuge posto in successione.

In caso di morte, infatti, i beni del coniuge defunto che erano in comunione verranno ripartiti nell’asse ereditario considerandoli solo al cinquanta per cento, perché la restante metà continuerà ad appartenere direttamente al superstite, in virtù della condivisione. Solo i beni personali del defunto, invece, che sono esclusi dalla comunione legale, saranno suddivisi tra gli eredi calcolandoli al cento per cento.

Nel regime di separazione, invece cadrà in successione l’intero patrimonio che sarà considerato divisibile in toto tra gli eredi.

 

La legge riserva al coniuge del defunto quote diverse di eredità a seconda che lo stesso concorra nella successione da solo, o  con uno o più figli anche naturali : in particolare, il coniuge ha diritto a metà dell'eredità se concorre con un figlio ed al diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso dei beni mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comune.

Tags:
separazioneereditàconiugefiglio
in vetrina
Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

i più visti
in evidenza
Da Picasso all'arte islamica in Iran Jaca Book, ecco i libri in uscita

Novità editoriali

Da Picasso all'arte islamica in Iran
Jaca Book, ecco i libri in uscita

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen Berlingo vent'anni di successi

Citroen Berlingo vent'anni di successi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.