A- A+
Affari Europei
Aquarius, Salvini cancella il M5s in Europa: salta l'asse grillini-Macron
Foto LaPresse

GOVERNO CONTE SEMPRE PIU' GUIDATO DA SALVINI

Il governo Conte è sempre meno giallo e sempre più verde. Nel giro di una settimana Matteo Salvini si è preso nettamente la scena dell'esecutivo del cambiamento, lasciando nelle retrovie il collega Luigi Di Maio e il Movimento 5 Stelle. Pareva già chiaro prima che il rapporto di forza fosse a favore della Lega ma la vicenda Aquarius ha chiarito definitivamente che il timone è in mano al leader del Carroccio, quantomeno in tema di politica estera e in particolare europea.

SALVINI DETTA LA LINEA SUI MIGRANTI

Salvini ha dettato la linea al 100 per cento sulla vicenda migranti, come è anche normale che sia essendo lui il ministro dell'Interno. Il Movimento 5 Stelle non ha potuto fare altro che andare a rimorchio, tranquillizzando anche le voci contrarie alla chiusura dei porti come quella del sindaco di Livorno Nogarin. Ma la conseguenza principale della mossa di Salvini su Aquarius è sulla politica europea della compagine di governo. Appare ormai chiaro che la guida su migranti e dunque sull'Ue, essendo quella dei profughi la principale emergenza che il Vecchio Continente si trova ad affrontare, sia proprio di Salvini. Il Carroccio vuole cambiare le regole del gioco e costringere gli alleati a fare la loro parte nell'accoglienza. La sua gestione del caso Aquarius ha scatenato durissime polemiche, in primis con Spagna e Francia. A Salvini questo non importa, anche perché la sua intenzione è cambiare nettamente l'Ue e il peso dell'Italia al suo interno.

IN EUROPA SALVINI HA UNA LINEA PRECISA E MOLTI ALLEATI

Il problema è che i rapporti, per esempio con Macron, importavano eccome al M5s. Salvini ha infatti molti alleati all'interno dell'Ue. Marine Le Pen in Francia e Viktor Orban in Ungheria in primis. Ora si è aggiunto anche il ministro dell'Interno tedesco Seehofer, un nome importante che può davvero cambiare i rapporti tra Italia e Germania spingendo la Merkel a essere più disponibile ad ascoltare le richieste del nostro Paese. A Salvini non servono Macron e la Spagna, men che meno Malta. Lui ha già una squadra transnazionale con la quale poter cambiare le politiche sui migranti e presentarsi alle europee del 2019.

ORA IN EUROPA IL M5S RISCHIA DI RESTARE ISOLATO

Totalmente diverso il discorso del M5s, che ha oscillato per mesi tra l'euroscetticismo di Nigel Farage e l'europeismo riformista di Macron. Restando nel mezzo, i grillini avevano finito per stare con tutti e nessuno. L'avvicinamento delle scorse settimane e degli scorsi mesi con En Marche! a questo punto è tramontato. E il Movimento 5 Stelle a questo punto appare costretto a scegliere tra due strade: seguire la leadership di Salvini oppure restare isolato all'interno dell'Ue. Non proprio la migliore situazione per presentarsi alle europee del prossimo anno e per imporre la propria linea.

Tags:
aquariussalvinim5s. macron

in evidenza
Il fatto della settimana Ronaldo visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Ronaldo visto dall'artista

Advertisement
Advertisement
i più visti
in vetrina
Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il 24 giugno Alfa Romeo compie 108 anni

Il 24 giugno Alfa Romeo compie 108 anni

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.