A- A+
Affari Europei
Bilaterale Conte-Trump, cosí Washington prova a scardinare l'Unione

CONTE VOLA A WASHINGTON: OTTIMA ACCOGLIENZA DI TRUMP

La visita di Giuseppe Conte a Washington non poteva andare meglio. Il premier italiano ha incassato l'appoggio del presidente Usa Donald Trump su tutti i dossier importanti. Soprattutto ha avuto l'avvallo degli Stati Uniti nella gestione dei migranti provenienti dalla Libia. Per la Casa Bianca l'Italia ha il diritto di gestire la situazione come meglio crede per fermare l'afflusso dei migranti tra i quali, questo é il timore di Trump, si potrebbero nascondere dei foreign fighters.

TRUMP MORBIDO ANCHE SUI DOSSIER DELICATI

Il colloquio é filato liscio anche su altri temi. Confermate le sanzioni alla Russia, che pure sia il Movimento 5 Stelle che la Lega vorrebbero abolire il prima possibile. Conte si é detto possibilista anche sulla Tap, il gasdotto che porta il gas dall'Azerbaijan alla Puglia, fortemente voluto da Washington in un'ottica anti-Mosca.

Più complicato il dossier Nato, con la richiesta di Trump di alzare al 3% le spese militari dell'Italia. E visto il buon esito del bilaterale con Juncker di pochi giorni fa sul commercio internazionale che ha di fatto scongiurato una guerra tariffaria tra le due sponde dell'Atlantico, anche il dossier commercio é andato via spedito. Trump ha chiesto maggiori acquisti Made in Usa da parte dell'Italia, ma non ci é andato giú pesante come fatto con Merkel.

LA STRATEGIA DIVISIVA DI TRUMP

Tutto rose e fiori tra Italia e Stati Uniti? Sembrerebbe di sì. E a favorire questo clima é l'approccio di Trump all'Europa. Divide et impera. La Casa Bianca sa che una Unione europea da 500 milioni di abitanti sarebbe un osso duro da affrontare, e così prova a stringere rapporti bilaterali con le singole capitali europee, cercando di mettere all'angolo chi invece si oppone a questo approccio.

Conte é il best friend di Trump in Europa perché condivide la stessa linea politica su molti fronti ed é, anche moderatamente euroscettico. Non a caso l'inquilino della Casa Bianca lo ha definito un outsider, inserendosi nella stessa categoria. Trump ha plaudito alla Brexit e ha proposto a Macron di uscire dall'Ue.

TRUMP DURO CON MERKEL E MACRON

Giá, Macron. Trump sta cercando di marginalizzare Emmanuel. Il leder francese é stato il più duro contro Washington. Da Parigi sono partite bordate contro la politica commerciale statunitense, contro l'approccio di Trump sui migranti e sull'Iran. Insomma, a differenze che con Conte, Macron non é entrato nelle grazie di Trump.

A distanza si tiene Angela Merkel, che pur rispondendo a tono agli attacchi di Trump, sa di non poter rinunciare al ricco mercato statunitense, il canale di sbocco fuori dall'Ue più goloso. E così la Cancelliera intercala aperture a prese di posizioni forti. Il lavoro sporco, per ora, lo ha fatto Juncker, inviato a Washington per salvare i rapporti commerciali tra le due sponde dell'Atlantico.

Tags:
conte trump

in evidenza
Romagnoli più grave del previsto Ecco quante partite starà fuori

Milan News

Romagnoli più grave del previsto
Ecco quante partite starà fuori

i più visti
in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.