A- A+
Affari Europei
Brexit, la richiesta di Londra ai paesi extra Ue? Fare finta di niente

La richiesta di Londra: "Fare finta che la Brexit non esista"

Facciamo finta che la Brexit non ci sia. E' questo il messaggio che il Regno Unito intende lanciare al resto del mondo, dopo l'uscita dall'Unione europea. Secondo quanto rivela il Financial Times, una "nota tecnica" del governo britannico fa appello alle nazioni non Ue affinché, durante la fase di transizione post Brexit, si relazionino al Regno Unito come se fosse ancora coperto dagli oltre 770 trattati che la Ue ha siglato con i Paesi terzi. Trattati che coprono qualsiasi aspetto dei rapporti tra nazioni, dai diritti di pesca alla condivisione dei dati digitali. "Diranno al mondo che la Brexit non significa Brexit", commenta al Ft un funzionario Ue, parafrasando lo slogan finora usato dalla premier britannica Theresa May, "Brexit means Brexit". In base alla proposta britannica, i Paesi terzi dovrebbero "interpretare i termini rilevanti negli accordi internazionali, quali 'Unione Europea' o 'stato membro della Ue', includendo anche il Regno Unito". Per i tecnici di Londra che hanno stilato il documento, l'approccio proposto è "sostenuto dalla legge e dalla prassi internazionale" ed è "il modo più semplice per garantire che questi trattati continuino ad essere applicati".

Brexit, ecco la strategia di Londra

A meno che non si raggiunga un accordo per fare in modo che il Regno Unito rimanga coperto da quei trattati, scrive il quotidiano finanziario della City, Londra rischia nel periodo di transizione post Brexit di rimanere vincolata ai trattati stessi, sena però poterne godere dei benefici. Il capo negoziatore della Ue, Michel Barnier, il mese scorso ha affermato che non c'è alcuna garanzia che il Regno Unito possa continuare a beneficiare dei trattati firmati dalla Ue, una volta uscito dall'Unione. Spetta agli oltre 100 Paesi terzi con i quali la Ue ha siglato trattati di varia natura, ha spiegato Barnier, accogliere la richiesta britannica. "I nostri partner nel mondo potrebbero pensarla a modo loro su questa questione", ha detto Barnier.

Tags:
brexitlondra
in vetrina
Isola dei Famosi 2019 NAUFRAGHI: COLPO DI SCENA! Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019 NAUFRAGHI: COLPO DI SCENA! Isola dei Famosi 2019 news

i più visti
in evidenza
Chef, Colagreco e Petit nell'olimpo Guadagnate le 3 stelle Michelin

Cronache

Chef, Colagreco e Petit nell'olimpo
Guadagnate le 3 stelle Michelin


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat presenta le nuove 500X e 500L S-Design

Fiat presenta le nuove 500X e 500L S-Design


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.