A- A+
Affari Europei
Ebola mette a rischio l'agricoltura europea. Bruxelles, è battaglia contro i tagli alla Pac

La Politica agricola comune (Pac) è il più grande programma dell'Unione europea e assorbe oltre un terzo del budget comunitario. Soldi usati per aiutare i contadini, gli allevatori, ma non solo. Risorse importanti, che per una azienda arrivano a costituire il 20 per cento del reddito.

I tagli al budget Ue hanno però messo in crisi Bruxelles che ora ha bisogno di reperire nuove risorse da destinare a progetti di ricerca, ad aiuti alle Pmi, alle infrastrutture energetiche e, non ultimo, alla lotta contro ebola.

La Commissione ha perciò proposto di tagliare di 448,5 milioni di euro il budget della Pac per il 2015. Una decisione che ha mandato su tutte le furie gli agricoltori e i governi di 22 Stati che hanno inviato una lettera chiedendo che queste risorse vengano utilizzate per indennizzare quegli agricoltori che hanno subito delle perdite a causa dell'embargo russo sui prodotti alimentari.

Le aziende agricole avevano già ricevuto 344 milioni di euro a causa delle politiche di Mosca, soldi che erano già stati prelevati da un fondo per le emergenze destinato all'anno prossimo. Insomma, il bilancio per il 2015, dicono le associazioni di categorie, è già stato saccheggiato. Secondo la Commissione però, i 448,5 milioni di euro saranno ripianati dalle multe per lo sforamento delle quote latte e altre sanzioni che verranno versati da qui a fine 2015.

La palla passa ora al Consiglio e al Parlamento europeo, che entro il 15 novembre dovranno trovare un accordo sull'utilizzo dei fondi. La commissione Agricoltura di Strasburgo ha già dichiarato battaglia contro la proposta della Commissione. “E' inaccettabile prendere questi soldi dalle tasche degli agricoltori”, ha dichiarato il presidente della commissione Paolo De Castro, sottolineando che “la Pac è già stata trattata come un bancomat più di una volta”.

“Auspico che la Commissione voglia ascoltare un tema serissimo come quello che noi abbiamo posto”, ha dichiarato il ministro dell'Agricoltura Martina. “L'agricoltura non può pagare due volte la crisi generata da questo blocco dell'import russo. E quindi spero che si riescano a modificare le cose in meglio”.

Tags:
ebolaagricolturapactagli
in vetrina
Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

i più visti
in evidenza
Stalker perseguitava la Ferilli Ora ha il divieto d'avvicinamento

Cronache

Stalker perseguitava la Ferilli
Ora ha il divieto d'avvicinamento


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La Ferrari Portofino è Best Cabrio 2019 per il secondo anno

La Ferrari Portofino è Best Cabrio 2019 per il secondo anno


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.