A- A+
Affari Europei
Elezioni europee: spopolano i Verdi, ma sono un 'fritto misto'

Queste elezioni europee hanno visto una contrazione delle due storiche famiglia europee, i socialisti e i popolari. E se i cosiddetti sovranisti sono cresciuti, l'altra rivelazione sono stati i Verdi. Sono infatti diventato secondo partito in Germania, terzo in Francia, Finlandia e Austria, mentre in Gran Bretagna sono la quarta formazione politica.

ELEZIONI EUROPEE: BOOM DEI VERDI IN GERMANIA: SECONDO PARTITO

Il partito guidato da Robert Habeck e Annalena Baerbock arriva a conquistare il 20,7% delle preferenze. I Grünen non solo raddoppiano il loro voti del 2014, ma per la prima volta a livello federale si distinguono come la seconda forza politica più forte dopo i conservatori Cdu-Csu, che arrivano in testa (28,4%), ma indeboliti. Il dato più importante è che i Verdi hanno drenato più di un milione di voti da ciascuno dei due partiti della coalizione di governo, specialmente tra i più giovani.

ELEZIONI EUROPEE:  VERDI FORTI ANCHE IN FRANCIA, FINLANDIA, BELGIO E AUSTRIA

Ottime notizie per i Verdi arrivano anche dalla Francia, dove sono la terza formazione con il 12% dietro al partito di Marine Le Pen e a quello di Emmanuel Macron. Ottimo risultato pure in Austria, dove arrivano al 13% guadagnandosi la medaglia di bronzo. In Finlandia gli ambientalisti arrivano a sfiorare il 15%, cosí come é accaduto in Belgio. Mentre in Gran Bretagna il partito si colloca al quarto posto, dietro alla formazione di Nigel Farage, ai Conservatori e ai Liberali.

ELEZIONI EUROPEE:  NESSUNA PIATTAFORMA COMUNE

Ma parlare di partito verde europeo é scorretto. Non esiste infatti una alleanza stabile e solida tra tutte le formazioni che lottano per la sostenibilità ambientale del vecchio Continente. E anche a livello europeo le due famiglia sono divise. Ci sono infatti i Verdi - Alleanza Libera Europea al Parlamento europeo (Verdi/ALE), il gruppo piú forte, e la Sinistra Unitaria Europea/Sinistra Verde Nordica.

ELEZIONI EUROPEE:  VERDI CON SFUMATURE DIFFERENTI

Il primo gruppo raccoglie i parlamentari dei verdi tedeschi, francesi e belgi. Hanno posizioni 'conservative', nel senso che non sono considerati un partito di sinistra. Questo gruppo , secondo le ultime proiezioni, avrebbe preso intorno ai 70 seggi, posizionandosi al quarto posto subto dietro a Liberali e davanti ai Conservatori. I verdi tedeschi, la delegazione piú importante, é fortemente regionalista. Lo stesso non si puó dire dei 'fratelli' francesi. E ogni gruppo nazionale ha delle proprie peculiaritá.

ELEZIONI EUROPEE: VERDI DIVISI ANCHE ALL'EUROPARLAMENTO

C'é poi la Sinistra Unitaria Europea/Sinistra Verde Nordica, che mette assieme partiti comunisti come quello spagnolo o greco a partiti verdi provenienti dalla Finlandia, dalla Svezia. Questa formazione, sempre secondo le proiezioni, dovrebbe racimolare circa 38 seggi. E' un gruppo che si é unito piú per necessitá che per la condivisione di dieali comuni e ha posizioni fortemente di sinistra, che mal si sposano con i valori del Gruppo Verde.

Commenti
    Tags:
    elezioni europee risultatielezioni europeeeuropee 2019parlamento ueverdi europa
    in evidenza
    JENNIFER LOPEZ NUDA COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

    Le foto delle vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA
    COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508

    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.