A- A+
Affari Europei
Italia isolata, arriva la lettera Ue. Tempi ancora più duri a Bruxelles.
Il Parlamento europeo

Debito, per l'Italia in arrivo la lettera Ue. Ipotesi correzione da 3 miliardi

 

Le ultime proiezioni sulla distribuzione dei seggi nel nuovo Parlamento europeo non lasciano dubbi: a reggere le sorti della nuova Europa sarà una alleanza tra Popolari e Socialisti (giá oggi alleati di governo) con l'aggiunta dei liberali dell'Alde che diventano l'ago della bilancia della nuova Eurocamera. Il calo di Ppe e Pse renderá infatti necessario un allargamento della maggioranza.

PPE E SOCIALISTI NON HANNO LA MAGGIORANZA

Secondo gli ultimi dati disponibili infatti al Partito popolare vanno 179 seggi al 23,83%, ai Socialisti e Democratici 152 al 20,24%, e ai Liberali 105, al 13,98%. Quarti i Verdi con 69 europarlamentari al 9,19%, seguono i Conservatori Ecr a 60 con il 7,99%, mentre l'Enf (il gruppo della Lega di Salvini) avrebbe 60 seggi al 7,99% e l'Efdd (il gruppo dei Cinque Stelle e di Farage) 51 al 6,79%. La Sinistra Gue ottiene 38 seggi al 5,06.

FONDAMENTALE IL SOSTEGNO DEI LIBERALI

Risulta dunque evidente che il Partito popolare e i socialisti del gruppo S&D non sarebbero sufficienti ad ottenere la maggioranza dei seggi poiché si fermerebbero a 331, quando la maggioranza necessaria per governare é si 366 poltrone. Serve dunque una 'stampella' che arriverà con tutta probabilità dall'Alde, il gruppo liberale che é anche in pole position per esprimere il presidente della Commissione.

A BRUXELLES UNA AGENDA DI CENTRODESTRA

Si va dunque rafforzando l'asse di Centrodestra, mentre perdono terreno in proporzione i socialisti. Se infatti il Ppe continua a mantenere la maggioranza relativa, e sará dunque centrale nel definire l'agenda del nuovo governo europeo, i socialisti saranno meno influenti. L'unico partito ad aver retto l'urto delle elezioni é quello spagnolo, che eppure manda a Bruxelles appena 20 eurodeputati. I socialisti invece sono scomparsi in Francia e in ritirata in Germania. E i Liberali potranno imporre parte della loro agenda.

CATTIVE NOTIZIE PER L'ITALIA

Maggiore attenzione ai mercati, rigore dei conti e riforma dell'Unione europea con il freno a mano tirato. Una cattiva notizia per l'Italia che in questo scenario dovrá fare i conti con un governo maggiormente conservatore, che mal digerirà le richieste di una maggiore solidarietà dal punto di vista economica. Men che meno idee come gli eurobond o una garanzia europea al debito sovrano.

CORDONE SANITARIO INTORNO ALLA LEGA

Come é accaduto per la scorsa legislatura é molto probabile che anche il nuovo Parlamento crei un cordone sanitario intorno ai partiti sovranisti ed euroscettici, da Marine Le Pen a Salvini, dal Movimento 5 Stelle alla Lega di Salvini che rischiano di non prendere palla. Come d'altronde é accaduto durante i 5 anni delle scorsa legislatura, i provvedimenti piú importanti passeranno senza che l'Italia riesca a far valere le sue posizioni, a meno di alleanze trasversali. Certo, al nostro Paese spettá un commissario di peso, essendo la nostra la terza economia del continente. Ma difficilmente sará quello dell'Industria o del Commercio.  

SALVINI: L'EUROPA ASCOLTI IL VOTO DEGLI ITALIANI

"Ieri i popoli hanno votato per una Europa nuova, contro l'austerity e a favore della crescita. Il popolo italiano ci ha votato chiedono piú lavoro e meno tasse. Prendiamo atto della lettera che la Commissione sembra volerci inviare e risponderemo con cortesia", ha dischiarto Matteo Salvini alla notizia che la Commissione Ue potrebbe aprire una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia e comminare una multa da 3,5 miliardi di euro.

Commenti
    Tags:
    elezioni europee risultati
    in evidenza
    "DEVI DIRMI LA VERITA'..." LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    Temptation Island Vip, la resa dei conti: ultima puntata

    "DEVI DIRMI LA VERITA'..."
    LACRIME NEL FALO' PAGO-SERENA

    i più visti
    in vetrina
    ELENA MORALI NUDA: "QUANTO SCANDALO PER UN CORPO". Le foto delle Vip

    ELENA MORALI NUDA: "QUANTO SCANDALO PER UN CORPO". Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO

    Fantic Motor presenta un concept davvero… ISSIMO


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.