A- A+
Affari Europei
Ue, la bozza strategica dei leader: priorità ambiente, migranti, digitale e...

​Europee: la bozza dell'agenda strategica dei leader, 4 priorità

Un documento di cinque pagine, che dovrebbe servire da programma per la legislatura 2019-2024, con quattro priorità: "proteggere i cittadini e le libertà; sviluppare una base economica forte e vibrante; costruire un futuro più favorevole al clima, verde, giusto e inclusivo; difendere gli interessi e i valori europei sulla scena globale".  E' questo il contenuto della bozza della "nuova agenda strategica" che l'AGI ha potuto ottenere. Il documento sarà discusso oggi dagli sherpa degli Stati membri in vista dell'adozione da parte dei capi di Stato e di governo dell'Ue nel Vertice del 20 e 21 giugno.

Dal verde alla sicurezza, dai migranti alla cybersecurity: ecco le 4 priorità

Il primo capitolo dell'agenda strategica è dedicato alla protezione dei cittadini e della libertà. "L'Europa deve essere un luogo in cui le persone si sentono libere e sicure", si legge: "l'Ue deve proteggere i suoi cittadini contro le minacce esistenti e emergenti e difendere i loro diritti e le loro libertà". Il testo è particolarmente forte sull'immigrazione. "Dobbiamo sapere e essere quelli che decidono chi mette piede nel territorio Ue. IL controllo effettivo della frontiera esterna è un prerequisito assoluto per mantenere la legge e l'ordine e assicurare il funzionamento delle politiche Ue", dice la bozza. L'Ue dovrebbe "approfondire la cooperazione con i paesi di origine e transito per combattere l'immigrazione illegale". Inoltre i leader si impegneranno a trovare "un modo per avanzare sulla politica interna di migrazione e asilo".    

L'agenda strategica contiene anche un riferimento ai "passi necessari a assicurare il funzionamento corretto di Schengen". Sul fronte democratico, il documento indica la necessità di proteggere l'Ue "da cyber-attacchi e guerre ibride" e di "combattere gli effetti destabilizzanti della disinformazione". L'agenda fa anche riferimento all'importanza dello "stato di diritto" che deve essere "pienamente rispettato da tutti gli Stati membri".

Commenti
    Tags:
    europeeleaderagendabozza
    in evidenza
    Stati Uniti e Cina litigano sul 5G Ma Huawei lavora già al 6G

    Guerra fredda tech

    Stati Uniti e Cina litigano sul 5G
    Ma Huawei lavora già al 6G

    i più visti
    in vetrina
    Crisi, le reazioni social: da De Falco a Salvini, ecco le più virali. FOTO

    Crisi, le reazioni social: da De Falco a Salvini, ecco le più virali. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Juke, svelate le foto della seconda generazione in arrivo a settembre

    Nissan Juke, svelate le foto della seconda generazione in arrivo a settembre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.