Europee, Raffaele Fitto mostra i muscoli. Le candidature al Sud

Fitto vuole candidarsi alle Europee per dimostrare a Berlusconi il suo peso al Sud. Mastella verso la ricandidatura. Alta tensione in Sicilia. Affollata la Puglia, mentre Sardegna e Calabria rimangono ai margini. La mappa con le candidature FI regione per regione

Venerdì, 14 marzo 2014 - 07:16:00

Di Tommaso Cinquemani
europa@affaritaliani.it

Una sfida personale, candidarsi alle Europee per dimostrare al partito la sua forza. Raffaele Fitto ci sta pensando seriamente, anche se in molti gli hanno consigliato di lasciare perdere. Eppure la voglia di correre per Strasburgo è forte. Dopo la scissione del Nuovo Centrodestra in molti, dentro Forza Italia, hanno indicato proprio Fitto come il nuovo delfino del Cavaliere. Poi i mesi sono passati e il leader dei falchi è passato in secondo piano. Per uscire dall’angolo e riaffermare il suo ruolo di ‘king maker’ Fitto si è posto un’asticella molto alta: 300mila preferenze. Se raggiungesse quella soglia nessuno potrebbe mettere in dubbio la sua forza.

La circoscrizione Sud è però affollata. Nessuno potrebbe rifiutare un posto in lista all’ex ministro. Berlusconi è anche convinto di ricandidare gli uscenti che gli sono stati fedeli. Dal Salento arriva il braccio destro di Fitto, Raffaele Baldassare, capogruppo a Strasburgo. Pugliese è anche Barbara Matera, eletta nel 2009 con 130mila preferenze e fedelissima del Cavaliere. C’è poi Sergio Silvestris, uomo forte nella zona di Bisceglie.

Per il Molise non dovrebbero esserci sorprese per Aldo Patriciello, radicatissimo sul territorio e con alle spalle una famiglia che ha interessi nella sanità, nelle costruzioni e perfino nel calcio. Fuori dai giochi invece Michele Iorio. In Campania, secondo gli ultimi rumors, dovrebbe ricandidarsi Clemente Mastella e anche Enzo Rivellini, lo spumeggiante eurodeputato, anti-leghista convinto, che ha tenuto un discorso in napoletano a Strasburgo. Sul territorio si è liberato un posto visto che Erminia Mazzoni, napoletana, è passata con il Nuovo centrodestra. In corsa per il suo posto ci sarebbero un paio di consiglieri regionali che non disdegnerebbero l’idea di fare il salto in Europa. In pole c’è Fulvio Martusciello, recordman di preferenze alle regionali e assessore con Caldoro.

La piazza più calda è forse la Sicilia. Confermato l’agrigentino Salvatore Iacolino, ha preferito Alfano a Berlusconi Giovanni La Via. Ad entrare in lista potrebbero così essere Salvo Pogliese, vicepresidente del ‘governo’ siciliano. In pole anche l’ex presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti. E’ ancora indeciso Gianfranco Micciché, leader di Grande Sud, e da quell’area potrebbe arrivare Pippo Fallica. Alcuni fanno anche il nome di Bernadette Grasso, deputata all’Ars. Per la Sardegna è invece confermato Salvatore Cicu.

CONDIVIDI



TI POTREBBE INTERESSARE:





0 mi piace, 0 non mi piace
In Vetrina
ONAIR: ALEX PERONI & GUIDO MONTI - PIRATE ROCK&ROLL PROGRAM!
inEVIDENZA
mostra capolavori che si incontrano ape
Culture

"La testa di vecchio" del Tiepolo In mostra a Prato fino a gennaio

Il quadro è visibile a Prato insieme ad altre celebri opere per "Capolavori che si incontrano" la mostra del patrimonio artistico della Banca Popolare di Vicenza. Bellini, Caravaggio Lippi tra i grandi autori



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME