A- A+
Affari Europei
L'Unione europea mette mano alla Sharing economy

 

L'Economia collaborativa é una grande risorsa per l'Unione europea ma ha bisogno di un quadro normativo omogeneo che ne regoli e tuteli lo sviluppo, oltre a garantire maggiori tutele per i consumatori. E' questo il cuore delle relazioni approvate dal Parlamento europeo e di cui Nicola Danti, eurodeputato del Pd, é relatore.

Un quadro comune per lo sviluppo della sharing economy

"Uno degli elementi centrali per lo sviluppo dell'economia collaborativa é fornire agli operatori un quadro normativo omogeneo in Europa", spiega Nicola Danti. "Nella top ten delle aziende del settore solo una é europea, BlaBlaCar, mentre le altre nove sono nordamericane. Questo perché in Europa abbiamo un mercato troppo frammentato, in cui un giudice puó bloccare una piattaforma non essendoci una normativa ad hoc. Ecco perché, se vogliamo fare crescere questo settore, l'Unione deve intervenire".

Garantire un ambiente competitivo

L'Unione Europea deve sostenere l'economia collaborativa con linee guida chiare che permettano alle piattaforme di espandersi, ma al contempo garantire la concorrenza leale e il rispetto dei diritti dei lavoratori e degli obblighi fiscali. Nel testo i deputati sottolineano che il 17% dei consumatori europei usa piattaforme collaborative di vario genere. Gli attori di questo settore sono variegati: da colossi dei trasporti e del turismo come Uber e Airbnb a piccole realta' locali che forniscono servizi domestici.

Distinzione tra operatori professionali e non

Secondo i deputati, le linee guida Ue dovrebbero includere una chiara distinzione tra fornitori individuali occasionali e professionisti, la definizione di precisi diritti per i consumatori, i regimi di responsabilita' da applicare alle piattaforme, la tutela dei diritti dei lavoratori e obblighi fiscali analoghi a quelli applicati alle imprese che prestano servizi comparabili nell'economia tradizionale.

 

Tags:
sharing economy

in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

i più visti
in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.