A- A+
Affari Europei
Macron nuovo re d'Europa: così ha superato la Merkel. Il ruolo di Grangeon

Il presidente francese Macron alla testa dell'Europa

Emmanuel Macron ha festeggiato il suo 40 esimo compleanno poco prima di Natale. Il presidente francese per il prossimo anno ha in programma di cambiare l'Europa, forte anche del vuoto di potere lasciato dal cancelliere tedesco, la cristiano democratica Angela Merkel (Cdu), impegnata nelle difficili trattative politiche per la formazione di un nuovo governo in Germania. Il settimanale statunitense "Time" ha recentemente definito Macron "futuro leader dell'Europa", e per il quotidiano tedesco "Handelsblatt", è la "personalità dell'anno 2017". Anche il britannico "The Economist" ha definito la Francia "Paese dell'anno 2017" grazie a Macron, elogiando le riforme intraprese dal presidente.

Così Macron si è preso l'Europa

"Vogliamo dare alla Ue una nuova forza, dargli una nuova dinamica, e per questo la Francia ha bisogno di una Germania stabile", ha detto all'Eliseo il presidente francese. Ma mentre il cancelliere è indebolito e sta ancora lavorando al suo futuro governo, Macron ne approfitta per affermarsi come leader europeo e porsi al timone politico dell'Ue. L'Europa appare di nuovo al centro della politica estera francese. Jean-Dominique Giuliani, presidente della Fondazione Robert Schuman, ritiene che la politica europea sia stata trascurata in precedenza e che "Macron risponde a un bisogno in Europa". L'obiettivo della sua politica europea è quello di essere in grado di competere con le altre potenze mondiali. Guiliani ritiene che Parigi, Berlino e Bruxelles saranno d'accordo perché fondamentalmente vogliono la stessa cosa: il controllo democratico nella Ue. 

Il ruolo dell'uomo chiave Philippe Grangeon

E' l'ex consigliere di Dominique Strauss Kahnn e dell'ex presidente francese François Hollande. Philippe Grangeon è oggi uno degli uomini più fidati del presidente Emmanuel Macron, nonché una personalità chiave per la nuova linea francese. Una figura "paradossale, visto che è un "quadro dirigente di una multinazionale" e, al tempo stesso, è vicino al sindacato della Cfdt. Grangeon ha contribuito al successo di Macron affiancandolo fin dall'inizio della campagna elettorale delle ultime presidenziali.

Tags:
emmanuel macronfranciaeuropa
in vetrina
Milan, Ibrahimovic e Quagliarella addio. Torna Pato? Ecco le condizioni

Milan, Ibrahimovic e Quagliarella addio. Torna Pato? Ecco le condizioni

i più visti
in evidenza
Steve McCurry al Mudec Photo Gli scatti magici di "Animals"

Le mostre da non perdere

Steve McCurry al Mudec Photo
Gli scatti magici di "Animals"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo CR-V Hybrid, il primo SUV Honda in versione ibrida

Nuovo CR-V Hybrid, il primo SUV Honda in versione ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.