A- A+
Affari Europei
Macron sempre più nei guai sul caso Benalla: ma un testimone cambia versione

Macron sempre più nei guai sul caso Benalla. Ma l'agente cambia versione

Emmanuel Macron è sempre più in difficoltà per il caso Benalla, il suo responsabile della sicurezza accusato di aver picchiato un manifestante mentre era a terra a Parigi. Il cerchio intorno all'Eliseo sembrava stringersi in maniera sempre più minacciosa ma ora un testimone che poteva davvero disarcionare il presidente ha cambiato versione. Alain Gibelin, il responsabile della polizia di Parigi ha cambiato versione rispetto a quanto dichiarato in audizione presso la commissione d'inchiesta del Parlamento. Rispondendo ieri sera in commissione d'inchiesta alle domande di Marine Le Pen (Rassemblement National), Gibelin aveva riferito di aver incrociato Benalla in diverse riunioni sulla sicurezza tra il 4 e il 19 maggio, quando cioe' - secondo l'Eliseo - era stato sospeso per i fatti in Place de la Contrescarpe. Ora però Gibelin fa marcia indietro e conferma la versione dell'Eliseo. In una lettera inviata al presidente della commissione, Yael Braun-Pivet, dice che ieri sera ha capito male la domanda. Credeva infatti che Marine Le Pen gli avesse chiesto se avesse visto Benalla nelle riunioni della prefettura tra il primo maggio e il 18 luglio, quindi ben al di la del periodo di sospensione dal suo incarico, ed ha chiaramente risposto "sì".

Macron crolla ancora nei sondaggi: pesa l'effetto Benalla

Nel frattempo Macron continua a precipitare nei sondaggi. Il presidente tocca il suo livello più basso di popolarità, già pericolosamente crollato negli scorsi mesi. E' quanto emerge dall'ultimo barometro Ipsos-Le Point, secondo cui il capo dello Stato ha perso quattro ulteriori punti di popolarità, raggiungendo il livello piu basso del quinquennato, equivalente al livello del settembre scorso. Lo studio è stato realizzato dal 20 al 21 maggio, in seguito, dunque, alle rivelazioni del quotidiano Le Monde sul collaboratore picchiatore. "Visti i risultati della nostra inchiesta, riteniamo che il caso abbia avuto un impatto sull'opinione", dice Laurène Boisson dell'istituto Ipsos, aggiungendo che "la clemenza estiva è stata spazzata via: sepolto l'effetto della vittoria ai Mondiali".

Tags:
macronfranciabenalla

in evidenza
Editoria, addio a Inge Feltrinelli "I libri sono tutto, sono la vita"

Culture

Editoria, addio a Inge Feltrinelli
"I libri sono tutto, sono la vita"

i più visti
in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.