A- A+
Affari Europei
Salvini a Strasburgo: "Euro moneta sbagliata, lavoriamo a un piano B". Video

Matteo Salvini protagonista a Strasburgo per l'ultimo discorso da eurodeputato al Parlamento europeo. Ecco le frasi più significative del leader della Lega.

SALVINI: "EURO MONETA SBAGLIATA, LAVORIAMO A UN PIANO B"

"L'euro era, è, e rimane una moneta sbagliata", ma non c'e' la possibilità "di una uscita solitaria dell'Italia. I nostri esperti lavorano a un piano piano B se da Bruxelles arrivassero solo dei no".

SALVINI: "CON REGOLE PUNITIVE NON RISPETTEREMO IL 3% DEL DEFICIT"

Il rispetto del 3% del deficit/Pil "fa parte di quelle regole scritte a tavolino, che se fanno stare meglio i cittadini noi rispetteremo, ma se in nome di quei vincoli dobbiamo licenziare chiudere e precarizzare allora non rispetteremo", dice Salvini. "Se devo trovare 31 miliardi di euro per evitare l'aumento di accise tasse e Iva, allora non lo rispetteremo - ha aggiunto - contratteremo con Bruxelles un modo reciproco".

SALVINI: "REFERENDUM SULL'UE? PURTROPPO NON DOMANI"

"La Costituzione italiana impedisce che gli italiani votino su trattati internazionali, purtroppo. La modifica della Costituzione sarà parte del processo dei prossimi cinque anni. Non è qualcosa che è all'ordine del giorno domani mattina", ha spiegato Salvini.

SALVINI: "NON HO SMANIE DI ANDARE AL GOVERNO"

"Non ho smanie di andare al governo. Stiamo lavorando a un programma di governo da proporre al Parlamento. Non ai partiti ma al Parlamento. Se su questo programma di governo ci sarà una maggioranza, io mi prendere l'onore e l'onere di guidare il governo", ha spiegato Salvini. Ma "se per andare al governo devo tirare dietro quelli che sono stati bocciati dagli italiani la settimana scorsa, assolutamente no", ha concluso. 

SALVINI: "MAI AL GOVERNO CON RENZI"

"Mai nella vita governerò con Renzi. Spero di avere l'onore di guidare il mio paese stando al nostro programma, senza annacquare i programmi, senza inciuci", ha spiegato Salvini.

SALVINI AI GIORNALISTI: "VI DA' FASTIDIO IL VOTO ITALIANO"

"Se a qualcuno danno fastidio gli applausi può andarsene: hanno parlato gli italiani, se a qualche giornalista da fastidio il risultato elettorale può andarsene". Salvini è stato accolto da un applauso da parte di alcuni sostenitori prima di iniziare a parlare e i giornalisti hanno fatto notare che non è una pratica normale durante una conferenza stampa. "Se a qualcuno non piace il risultato elettorale può andarsene - ha detto polemicamente Salvini - vedo che a sinistra c'è molta gente nervosa. E se c'è qualcuno a sinistra che è nervoso a me fa piacere".

Tags:
matteo salvinistrasburgo

in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.