A- A+
Affari Europei
Selmayr, Parlamento Ue contro il vice di Juncker: scontro con la Comissione

Ue: caso Selmayr, Europarlamento verso scontro con la Commissione

Il Parlamento europeo sembra pronto a andare allo scontro con la Commissione sulla nomina dell'ex capo-gabinetto di Jean-Claude Juncker, il tedesco Martin Selmayr, a Segretario generale dell'esecutivo comunitario. In un dibattito molto teso, una maggioranza dei deputati ha criticato le modalità con cui si è arrivati alla decisione il 21 febbraio scorso e la scelta dello stesso Selmayr. "La nomina non deve essere una presa del potere da parte di funzionari o un piccolo gioco di potere tra amici", ha detto l'eurodeputata francese del Partito Popolare Europeo, Francoise Grossetete, accusando la Commissione di "alimentare il discorso dei partiti anti-elite". Secondo Grossetete, che fa parte della stessa famiglia politica di Juncker, il caso Selmayr "getta il discredito" sulla Commissione perche' "le istituzioni europee non appartengono agli alti funzionario, appartengono ai cittadini. Gli alti funzionari sono li' per servire i cittadini e non per servire se' stessi".

Attacco frontale al vice di Juncker

Toni altrettanto duri sono venuti da un importante parlamentare tedesco della Cdu, Wener Langen: "è una presa del potere dalla finestra". Langen ha espresso "dubbi sulla procedura e sull'adeguatezza di questa persona (Selmayr, ndr) come capo di 33.000 persone". Per la liberale olandese Sophie in't Veld, "il caso Selmayr distrugge tutta la credibilita' dell'Ue come campione della trasparenza nella pubblica amministrazione" e "questo è devastante" per la sua immagine tra i cittadini. "La Commissione deve scegliere cosa è più importante: la carriera del Selmayr o la credibilita' dell'Ue", ha avvertito in't Veld, evocando implicitamente la minaccia di una mozione di censura nei confronti dell'esecutivo Juncker. Molti deputati si sono chiesti dove fosse il presidente della Commissione, che ha lasciato al commissario responsabile dell'amministrazione Guenther Oetttinger il compito di rispondere alle critiche dei parlamentari. Ma il suo appello a "accettare" Selmayr non è stato ascoltato. "Il paracadutaggio di Selmayr è dovuto alla cecita' colpevole di Juncker", ha detto il verde belga Philippe Lamberts, accusando l'ex capo-gabinetto di Juncker di "centralizzazione autoritaria" e "caporalizzazione dei funzionari invitati all'obbedienza". Per l'ex leader dell'Ukip, Nigel Farage, Selmayr è "Il burocrate piu' potente al mondo. Grazie a dio, il Regno Unito se ne sta andando". 

Tags:
selmayrjuncker

in vetrina
Royal Family News, Meghan Markle in Givenchy (di nuovo): prima uscita da sola

Royal Family News, Meghan Markle in Givenchy (di nuovo): prima uscita da sola

i più visti
in evidenza
Giulia Salemi confessa a Monte "Ero innamorata di te quando..."

Grande Fratello Vip News

Giulia Salemi confessa a Monte
"Ero innamorata di te quando..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.