A- A+
Affari Europei
Tricolore e motto nazionale, in Francia al via la riforma della scuola

AL VIA LA RIFORMA DELLA SCUOLA

La bandiera francese e lo slogan nazionale - “libertà, uguaglianza, fratellanza” - troneggiano in ogni aula delle scuole dell’Hexagone: un obbligo introdotto dalla riforma della pubblica istruzione varata lo scorso febbraio dal Parlamento e in vigore da ieri. Così al primo giorno di scuola dopo le ferie estive gli alunni francesi sono stati accolti dalla bandiera tricolore accompagnata da quella dell’Unione europea, con le tre parole “liberté, égalité, fraternité”.    

MAGGIORE SENSO CIVICO A SCUOLA

“Lo spirito civico deve essere rafforzato. Ovunque nel mondo conoscere i simboli del nostro Paese è la cosa più naturale che ci sia”, ha commentato a Le Parisien il ministro della Pubblica istruzione, Jean-Michel Blanquer. Il provvedimento controverso è stato presentato dal deputato di destra ‘Les Républicains’ Eric Ciotti, argomentando che “rappresenterà un passo importante per insegnare agli alunni l’amore per la Francia sin dalla infanzia”. Dopo un acceso dibattito la sua proposta è stata colta dal governo centrista di Emmanuel Macron che ha introdotto l’obbligo di appendere anche la bandiera Ue. Critiche virulenti da forze politiche di sinistra, tra cui ‘La France Insoumise’, secondo le quali “la bandiera fuori dalle scuole era già sufficiente per dimostrare rispetto per la propria patria, senza alimentare il vento del nazionalismo” ha detto Michel Larive.    

PER MOLTI UNA RIFORMA SOVRANISTA

Per insegnanti intervistati dai media d’Oltralpe “non è pratico” dover collocare la bandiera nazionale in ogni classe, un provvedimento fatto di “parole vuote”. Tra le novità della riforma Blanquer in vigore da ieri anche l’obbligo della scuola anticipata da 6 a 3 anni - cambiando la legge in vigore dall’ottocento – anche se nei fatti riguarderebbe solo il 3% dei bambini. Le famiglie che non rispetteranno la nuova norma saranno multate 1.500 euro. A cambiare è anche l’esame di maturità con l’introduzione di corsi più pratici per consentire agli studenti una maggiore specializzazione.  

Commenti
    Tags:
    riforma della scuolafrancia
    Loading...
    in evidenza
    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP Foto che infiamma il web

    Belen, sotto il lenzuolo niente

    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP
    Foto che infiamma il web

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.