A- A+
Affari Europei
Trump-Juncker, incontro sui dazi: in ballo 40 miliardi di export made in Italy

Dazi Ue-Usa, incontro tra Trumpo e Juncker alla Casa Bianca

Gli Stati Uniti e l'Unione europea "eliminino tutte le tariffe, le barriere, i sussidi! Cio' finalmente si chiamerebbe libero mercato e commercio equo". E' l'appello lanciato via Twitter da Donald Trump, poche ore prima dell'incontro, alla Casa Bianca, con il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, volato a Washington "per sdrammatizzare il potenziale delle tensioni" commerciali tra le due sponde dell'Atlantico. Juncker non ha un mandato per trattare e non presentera' proposte, e' stato precisato da Bruxelles, dopo i dazi sulle importazioni Usa di acciaio e alluminio annunciati da Trump e le tariffe di ritorsione messe in campo dall'Ue. "L'Unione europea viene a Washington domani per negoziare un accordo sul commercio. Ho un'idea per loro", ha cinguettato Trump, riferendosi al suo invito. "Spero lo facciano. Noi siamo pronti. Ma non lo faranno", ha messo le mani avanti il presidente americano che ha minacciato dazi addizionali del 20% sulle importazioni di auto dall'Ue. Il valore dell'import americano di vetture e componenti dal Vecchio Continente si aggira sui 50 miliardi di dollari. Una mossa temuta in particolare dalla Germania, visto che la stretta colpirebbe soprattutto l'industria tedesca.

Dazi Ue-Usa, in gioco 40,5 miliardi di export made in Italy

In gioco ci sono 40,5 miliardi di esportazioni Made in Italy negli Stati Uniti nel 2017 con gli alimentari e il vino che rappresentano il 10% del valore. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti in riferimento all’incontro tra il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker e il presidente americano Donald Trump per scongiurare la guerra dei dazi tra storici alleati. Nonostante le tensioni commerciali dell’ultimo periodo le esportazioni italiane – sottolinea la Coldiretti - hanno fatto registrare complessivamente un aumento record del 18,8% a giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno negli Stati Uniti che sono di gran lunga il principale partner dell’Italia fuori dai confini europei. Si tratta dunque di evitare – continua la Coldiretti - uno scontro dagli scenari inediti e preoccupanti che rischia di determinare un pericoloso effetto valanga sull’economia e sulle relazioni tra Paesi alleati. Gli Usa – precisa la Coldiretti – si collocano al terzo posto tra i principali italian food buyer dopo Germania e Francia, ma prima della Gran Bretagna. Le esportazioni di cibo e vino sono state pari – sottolinea la Coldiretti - a circa 4 miliardi nel 2017, con un aumento del 4% nel primo quadrimestre del 2018. Il vino – conclude la Coldiretti – risulta essere il prodotto più gettonato dagli statunitensi, davanti a olio, formaggi e pasta.

Tags:
trump junckertrumpjunckerdazimade in italy

in evidenza
Nuovo testo per il "Padre Nostro" Cambia il passo sulla tentazione

Chiesa

Nuovo testo per il "Padre Nostro"
Cambia il passo sulla tentazione

i più visti
in vetrina
Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.