A- A+
Affari Europei
Ue, guerra a hate speech e fake news. Più responsabilità per i social media

L'UE DICHIARA GUERRA A HATE SPEECH E FAKE NEWS

Stretta dell'Unione europea su fake news e hate speech. I ministri dell'Ue hanno approvato un piano per rendere le società di social network come Facebook, Twitter e YouTube di Google più responsabili sugli hate speech presenti sulle loro piattaforme web. Le proposte, che potrebbero andare a formare la prima legislazione a livello Ue sul delicato tema, devono ancora passare per il Parlamento europeo prima di diventare legge.

PIU' RESPONSABILITA' PER I SOCIAL MEDIA

Ma i legislatori dell'Ue hanno le idee chiare. Vogliono spingere i social media a fare di più per affrontare contenuti carichi di odio e notizie false. L'intenzione di Bruxelles è quella di obbligare i colossi del web a intervenire tempestivamente sui casi di fake news e hate speech. Anche se nel frattempo gli attivisti di internet hanno avvertito che un'eccessiva frenata sul tema potrebbe compromettere la libertà di parola.

IL NODO DEI VIDEO CHE INCITANO A ODIO E TERRORISMO

Uno dei temi principali è quello che riguarda i video. La fornitura di video costituisce una "parte essenziale" dei servizi forniti dai social media, che però dovranno adottare misure per bloccare i video contenenti incitazioni all'odio e contenuti che giustificano il terrorismo o altre violenze. Ciò potrebbe includere la creazione di meccanismi che consentano agli utenti di contrassegnare tali contenuti. Le proposte non si estenderanno allo streaming live, ad esempio a Facebook Live, ma solo per i video memorizzati su una piattaforma, ha spiegato Bruxelles. Resta da capire la presenza di eventuali resistenze da parte dei social media. Ma la strada dell'Ue contro fake news e hate speech sembra intrapresa.

Tags:
social mediahate speech

in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.