A- A+
Affari Europei
Von der Leyen: clima e salario minimo. Convince i liberali, non i socialisti

Salario minimo, cambiamento climatico, frontiere aperte, quote rosa. Questi i temi su cui punta Ursula von der Leyen nei suoi incontri con i gruppi politici del Parlamento europeo in vista del decisivo voto del 16 luglio. E se i liberali sembrano decisi a votarla, arrivano alcune critiche dal gruppo dei socialisti di cui fa parte il Pd.

Ue: von der Leyen, mi battero' per salario minimo in tutti paesi

"Mi battero'" per l'introduzione "di un salario minimo in ogni paese" della Ue. E' uno dei passaggi della dichiarazione della presidente designata della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al termine della riunione con i presidenti dei gruppi politici al Parlamento europeo. 

Ue: Von der Leyen, tenere frontiere aperte tra Italia e Slovenia

"Dobbiamo fare di tutto per tenere le fnotiere aperte perché questo è nello spirito dell'Unione europea" ha poi detto il candidato alla presidenza della Commissione durante l'audizione di fronte al gruppo dei liberali di Renew Europe rispondendo a una domanda sull'ipotesi di alzare una barriera fisica tra Italia e Slovenia. 

UE: VON DER LEYEN, 'MIA COMMISSIONE SARA' 50% DONNE'

"Voglio una Commissione Europea che sia al 50% composta da uomini e al 50% da donne", quindi "chiederò ai capi di Stato e di governo di presentare due persone, un uomo e una donna", per il ruolo di commissario europeo. Lo ha spiegato la candidata presidente della Commissione Ursula von der Leyen, incontrando i liberali di Renew Europe nella sede dell'Europarlamento a Bruxelles. 

Ue, Von der Leyen: più coraggio nella lotta al cambiamento climatico

"Dovremmo avere maggiore attenzione al cambiamento climatico e su come lo affrontiamo. Dobbiamo essere più coraggiosi e ambiziosi. Sono pienamente impegnata per la neutralità entro il 2050. Per questo, dovremo essere più ambiziosi sul nostro obiettivo per il 2030". Così ha dichiarato Ursula Von derLeyen presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen, durante la riunione con gli eurodeputati liberali del gruppo di Renew Europe al Parlamento europeo. L'incontro è stato trasmesso da Renew Europe sulla loro pagina Facebok. Inoltre ha proseguito Ursula Vonder Leyen, la lotta al cambiamento climatico costituisce "un'enorme opportunità" per l'economia, l'Unione europea può diventare il "modello" se investe nella ricerca e nelle tecnologie verdi . "Bisogna essere ambiziosi in questo campo", conclude. Per Von der Leyen"dobbiamo allargare il sistema Emission Trading System - il sistema europeo di scambio delle quote di emissione - al settore dell'aviazione e a quello marittimo" e "dobbiamo guardare con attenzione a come accompagnare la transizione alla neutralità climatica nell'industria. Sappiamo che i Paesi partono da livelli diversi. Dobbiamo lavorare duramente per investire in quei settori". 

Ue: Garcia (S&D), risposte non sufficienti da von der Leyen

"Non abbiamo avuto risposte sufficienti" da Ursula von der Leyen. Lo ha detto la presidente del gruppo dei Socialisti&Democratici Iratxe Garcia, dopo l'audizione con la candidata alla presidenza della Commissione. "Metteremo per iscrutto le nostre domane e la valuteremo sulla base delle riposte che riceveremo", ha annunciato Garcia, sottolineando i dubbi dei socialisti in particolare sulla volontà di von der Leyen di avere "una politica migratoria europea basata sulla dignita' umana e la solidarieta'". Il gruppo dei S&D "terra' un altro dibattito prima del voto, dove valuteremo in che misura le nostre richieste possano essere realizzate", ha spiegato Garcia: "solo allora adotteremo una posizione di gurppo sul voto" di conferma di von der Leyen. 

Ue: deputati Pd, von der Leyen molto deludente, servono impegni

"L'incontro del Gruppo dei Socialisti e Democratici con la candidata alla presidenza della Commissione europea, Urusula von der Leyen, è stato molto deludente. A fronte di positivi impegni su ambiente e su alcuni temi sociali, sono mancate risposte chiare su questioni dirimenti come la flessibilità di bilancio, il rilancio degli investimenti, la riforma di Dublino, i salvataggi in mare e la difesa dello strato di diritto". Questa la posizione degli eurodeputati Pd dopo l'incontro al Parlamento europeo a Bruxelles della candidata alla presidenza della Commissione con il Gruppo S&D. "Da questo punto di vista è evidente che occorre un negoziato approfondito che porti a impegni chiari e inequivoci sul programma della futura Commissione e su un processo istituzionale che rimetta al centro il Parlamento europeo, uscito ferito dalla scelta del Consiglio europeo di non rispettare il principio degli Spitzenkandidaten - continuano i deputati Dem - siamo stati eletti per rilanciare e cambiare l'Europa e resteremo fedeli a questo mandato".

Commenti
    Tags:
    von der leyensalario minimoclima
    in evidenza
    Vita in Diretta, caso in consiglio Lo show nel mirino di Laganà

    MediaTech

    Vita in Diretta, caso in consiglio
    Lo show nel mirino di Laganà

    i più visti
    in vetrina
    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

    Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice

    Opel Corsa-e: l’elettrica che si carica in modo veloce e semplice


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.