Ischia, video hard: fidanzati ricattati. E il filmato spopola in Rete

Non si è trattata di una vendetta di lui contro lei. Si sono esibiti volontariamente davanti a una webcam. Ma poi si sono dichiarati vittime di un ricatto. E intanto il video, ancora visibile, spopola



GUARDA LA GALLERY

Scena da Manuale d'amore 2

Il filmato a luci rosse è stato rimosso. Anzi no. E' ancora visibile e sta spopolando in Rete. Nuovi dettagli sulla storia del video hard dei due fidanzati di Ischia che ha fatto tanto discutere. I due sono usciti alla scoperto e stanno cercando di far cancellare dalla Rete il filmato. Ma non è stato ancora rimosso e intanto gira di mail in mail.

Non si è trattata di una vendetta di lui contro lei. Insieme si sono dichiarati vittime di un ricatto. Un ricatto on line, un perverso "pacco" via internet che viola la sfera dell'intimità.

I due si erano esibiti volontariamente davanti a una webcam, convinti che il loro spettatore stesse dall'altra parte del mondo, garantito da una community dei social network. Esibizionismo ma anche un'occasione per guadagnare qualche soldo.

 I soldi inviati su una card ricaricabile, anonimato garantito: chi lavora nel settore improvvisandosi attore guadagna da poche decine di euro a qualche migliaio per spettacolini più professionali. Invece, quell'unico spettatore, registrato come Anonimo, avrebbe tradito i fidanzati, anzi venduti al sito di video porno, come in una sorta di mercato del sesso che cresce sulla base del numero di contatti raggiunti dalle immagini inserite.

Un guadagno che in queste ore sta crescendo vertiginosamente grazie ai clic dei curiosi.



0 mi piace, 0 non mi piace
Seguici su facebook Seguici su Twitter Seguici su Google + Seguici su Linkedin Aggiungici ai preferiti Fai di Affaritaliani la tua HomePage Rss
In Vetrina
MediaCenter
ONLINE fino alle 17 SARA CALOGIURI e SARA B in diretta con la Redazione
inEVIDENZA
GianArturoFerrari
Libri & Editori

Ferrari e il futuro del libro
Leggi un capitolo in anteprima

"Non bisogna essere pessimisti sul futuro del libro. Il libro, lui stesso, è un gesto di ottimismo, di fiducia nella volontà degli uomini di dirsi, di raccontarsi, di raccontare quello che si è visto e scoperto...", scrive Gian Arturo Ferrari nel finale di "Libro", saggio in uscita il 30 aprile per Bollati Boringhieri...

Leggi su Affari Italiani il capitolo "Tensioni. Editori, editoriali, manager"




Riforme/ Boschi, no problema numeri. FI rispettera' patto
Berlusconi/ Firmato disposizioni, iniziero' settimana prossima
Riforme/ Gotor, la Boschi non ci attacchi e guardi equilibri
Riforme/ Chiti, si afferma idea Senato garanzie e eletto
Ucraina/ Domani a Bratislava trilaterale inversione flusso gas
Lavoro/ Ok Aula Camera a fiducia con 344 si'
Irpef/ Obiettivo dl 2 mld in piu' da lotta evasione nel 2015
Ucraina/ Russia, in corso manovre militari al confine
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME