A- A+
Acrostico
"Con il passo del lupo" Il giallo psico di Rossetti

Cap, XXIII - “E’ strano raccontare i propri stati d’animo, le proprie sensazioni, persino i pensieri, come se fossero fatti. Eppure tutto ciò conta”.

Altroché, se conta! Si direbbe che ruota attorno a questo assunto il giallo-psicologico “Con il passo del lupo” di Roberto Rossetti - Betelgeuse Editore 2013, Premiato con Menzione Speciale della Giuria al 1° Premio Letterario Festival Giallo Garda, vinto da un altro scrittore pugliese Nicky Persico, con “Spaghetti Paradiso” - Baldini & Castoldi (già recensito).

Rossetti cop
 

Non l’opera prima di un “addetto ai lavori”, Rossetti - infatti - è stato uomo di punta della struttura operativa e dirigenziale della Polizia di Stato, ma l’uscita sicura di un autore, a cui l’approccio felpato all’architettura classica del giallo facilita il coinvolgimento del lettore, nel percorso a ritroso dell’analisi investigativa. In una vicenda che a tratti assume i contorni di una sorta di inquadratura cinematografica, che rimanda - in toni più dimessi, ma altrettanto drammatici - al confronto-dialogo tra Polanski e Depardieu di “Una pura formalità”, il film di Giuseppe Tornatore del 1994.

Sarà anche per questo, che la motivazione del riconoscimento recita: “Lo stile pacato, la scelta del punto di vista, la costruzione a ritroso di tutta la vicenda e le implicazioni filosofiche ed etiche, rendono questo romanzo ricco e di notevole impatto psicologico”.

In fondo, più che il male o le declinazioni banali della sua incisività devastatrice, ad emergere - al di là del racconto - sono le debolezze umane - in particolare quelle del protagonista celato in questo acrostico - che mettono in crisi l’autorevolezza delle istituzioni di garanzia e la sicurezza dei loro presidi di controllo e di soccorso.

Rossetti Garda2
 

Nel dettaglio della narrazione, dipanato secondo i canoni dell’esperienza commissariale, Rossetti dà corpo all’azione scenica e ai caratteri dei personaggi, per farne trama interessante e sospesa, in grado di tenere costantemente viva l’attenzione del lettore.

Ora che il lupo, con coraggio, ha fatto il primo passo - verso la valle senza fronde degli estimatori senza nome - la carezza della lettura  potrà sciogliere l’indugio dell’esordio e predisporsi ad accoglierne, quanto prima, il ritorno in libreria.  

----------------------------…

Roberto Rossetti è nato a Jesi nel 1957. Era piccolo quando la sua famiglia si trasferì in Puglia: qui è cresciuto, ha studiato, ha anche contratto matrimonio e continua ad avere casa. Nel frattempo, i suoi sono tornati nelle Marche, per cui non si ritiene un marchigiano casuale, benché di fatto non ci abbia mai vissuto.

Laureato in Giurisprudenza, ha lavorato in banca, per un periodo inferiore a due anni, e a 28 anni è diventato Commissario di Polizia.

Sposato, con due figli e diversi incarichi a Milano, in Sicilia, a Foggia e a Bari, è stato Vicario del Questore a Belluno e, da due anni, a Mantova.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
passoluporossettilupo alberto

in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

i più visti
in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.