A- A+
Affari...di intimità
Il consenso nella coppia, tra rinuncia e sensi di colpa

Seguire le regole è rassicurante, pensare alle scelte è un comportamento adulto. Colui che non si dà la possibilità di fare scelte, in fondo, esprime in maniera riduttiva i propri desideri. Per non riuscire a sopportare la felicità e il piacere, come minaccia di perdita di identità, molti sono disposti a star male e guadagnare piuttosto il “senso di colpa”. Viceversa, colui che esprime i propri desideri spesso genera una spinta verso qualcosa che non è già presente, quindi è “creativo”.Tuttavia, quando il desiderio è soddisfatto, si prova piacere, ma anche dolore per la perdita di quella parte che desidera e che lotta per raggiungere il risultato. Il carattere attivo o passivo sono modalità innate della persona o elementi acquisiti nel corso della vita, che agiscono nelle diverse situazioni a seconda della relazione con il partner.

Nella coppia c’è spesso chi decide e chi si fa trascinare dalle scelte dell’altro. La scelta del partner è sintonica con l'attitudine personale ma, attenzione alla modifica del contratto: le persone non sono sempre le stesse. Nella spirale della vita si cercano inconsciamente partner che sono in sintonia o in opposizione, importante è comprendere il valore del consenso.

Il consenso, come un tacito accordo, è l’accettazione dei rituali interni della coppia, rassicuranti se agiti in un certo modo pur diverso da quello che è socialmente accettabile. La persona esprime i propri desideri nel mondo privato ed ermetico, in un confine tra sogno e realtà. In una relazione sessuale il consenso è un SI alla fiducia dell’altro e un NO alla propria corazza psichica. Il prezzo del consenso è lasciarsi andare alle emozioni con la consapevolezza della propria scelta. Accogliere le emozioni, seppur dolorose, rappresenta la grandezza e la libertà della persona in un rapporto appagante. L’uomo senza dolore è un uomo senza emozioni, spaventato dal mondo esterno: il dolore lega alla realtà. Il pensiero Occidentale unisce il dolore alla conoscenza, dimenticando che la conoscenza è esperienza reale.

La violenza è dietro l’angolo di ogni relazione in cui non è presente il consenso.

Dirà qualcuno: che bisogno c’è di osare la violenza, se posso convincere l’altro?

La negoziazione è un elemento centrale nella vita delle persone, anche nella sessualità.

Negoziare nuove pratiche sessuali fa parte della comunicazione della coppia. Il gioco è un’esigenza naturale per taluni, per altri una pericolosa condizione da evitare. Come si reagisce quando il partner vuole provare qualcosa di nuovo? La risposta immediata spesso non c’è, la novità va esaminata prima dentro se stessi, come la capacità di mettersi in gioco. E’ preferibile concentrarsi sulla domanda, e indagare sulla qualità della comunicazione sessuale con il partner. Ti senti a tuo agio ad esprimere i tuoi desideri, le tue affinità e le diversità di opinioni? Sei aperto, semplice e fluido, ti senti teso, fino a che punto ti senti in un gioco di potere quando parli con il tuo partner? In ogni comunicazione sessuale è importante stare lontano dalla pressione della richiesta, e invece è molto costruttivo impegnarsi in un’esplorazione congiunta: se sì, perché sì; e se no, perché no. La camera da letto diventa uno spazio sempre più ampio per riconoscersi e un luogo sicuro per essere aperti e curiosi. La curiosità, vissuta nella complicità della coppia sessuale, allontana dalla paura delle novità e soprattutto crea la fiducia reciproca, in una altissima relazione di intimità.

Maria Paola Simeone
Maria Paola Simeone ginecologa, sessuologa, ha creato una proposta di modello sperimentale del Servizio di sessuologia per la prevenzione della violenza in Europa,per accompagnare le donne nei riti di passaggio della vita dall’adolescenza alla menopausa. Lavora nella Asl a Bari; si occupa di: adolescenza, menopausa, problemi di coppia, di identità di genere, di dolore pelvico.  Nelle scuole ha attivato corsi sull’affettività, sulla sessualità, per la consapevolezza nella comunicazione virtuale e per la diagnosi precoce dell'endometriosi. E’ membro della FISS (Federazione di sessuologia), dell'EFS (Società Europea di Sessuologia) e dell'ESSM (Società di Sexual Medicine). Partecipa ai convegni internazionali e alla ricerca in ginecologia e sessuologia. Autrice del libro ”l‘intimità perduta, oltre la sessualità alla ricerca dell'eros" Europa edizioni 2014
 

Tags:
il consensosessocoppiarelazione

in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.