A- A+
#avvocatonline
E' legale registrare una conversazione?

Capita di chiedersi se sia possibile o meno registrare delle conversazioni private per poterle in seguito utilizzare come prove durante un processo per far valere i propri diritti. Che si tratti di conversazioni che dimostrino torti subiti sul luogo di lavoro, di persone che cercano di truffarci, ma anche promesse fatte verbalmente e in seguito mai mantenute, possono essere molte le occasioni nelle quali, pensandoci a posteriori, aver registrato le conversazioni avrebbe fatto comodo al fine far valere le proprie ragioni. Ma anche se avessimo avuto la prontezza di riflessi di registrare quanto ci è stato detto, la legge permetterebbe di usare in un processo queste registrazioni come prove?

Fino a pochi anni fa era difficile registrare di nascosto delle conversazioni, questo soprattutto per la scomodità e l'ingombro dei vecchi registratori. Ma ora basta avere un telefono e il gioco è fatto. Ma questa facilità nel riuscire a registrare è accompagnata dalla possibilità legale di poter utilizzare le registrazioni?

Recentemente i Giudici della Cassazione hanno preso in esame un caso interessante che ha visto un carabiniere essere chiamato in giudizio da una prostituta che lo accusava di averla costretta a avere rapporti sessuali. Sembrerebbe che l'accusato avesse anche registrato questi rapporti con il suo telefonino e che la donna avesse chiesto di portare queste registrazioni come prova di quanto accaduto. I Giudici, non solo hanno affermato che quei video sarebbero potuti essere utilizzati come prova, ma che anche nel caso i video fossero stati girati dalla donna e non dal diretto interessato, gli stessi sarebbero potuti essere ritenuti leciti e valide prove. 

La Cassazione ha dunque nuovamente ribadito il concetto che le registrazioni di conversazioni private fra due persone possono essere utilizzate lecitamente come prove in un processo. Il nodo della questione è che la registrazione deve essere effettuata dalla persona che sta avendo la conversazione e non da un terzo. Inoltre in nessun caso possono essere ritenute lecite delle registrazioni effettuate lasciando un registratore acceso al fine di intercettare delle conversazioni alle quali chi registra non vi partecipa. 

Commenti
    Tags:
    registrazioneleggeavvocatoregistrare conversazione
    in evidenza
    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
    LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    i più visti
    in vetrina
    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.