A- A+
#avvocatonline
Nuove nomine per d.ssa Victoria Rowlands e avv. Cristiano Cominotto

LA D.SSA VICTORIA ROWLANDS E L’AVV. CRISTIANO COMINOTTO NOMINATI CO – CHAIR DEL TAX AND LEGAL CHAPTER DELLA BRITISH CHAMBER OF COMMERCE

La d.ssa Victoria Rowlands e l’avv. Giuslavorista Cristiano Cominotto sono stati nominati nuovi co – chair del Tax and Legal Chapter della British Chamber of Commerce for Italy. La loro nomina è volta a portare notevoli innovazioni nel settore Tax and Legal della British Chamber. Il loro lavoro a guida del chapter si concentrerà nel fornire strumenti utili nella comparazione della legislazione tra UK e Italia nei settori del lavoro, del commercio e in ambito fiscale. Tra le varie tematiche verrà affrontata la situazione del D.Lgs. 231/2001 comparato al Bribery Act. Inoltre verrà data particolare attenzione alla situazione sui luoghi di lavoro per quello che concerne la diversity, la salute psicologica dei lavoratori, l’equità di retribuzione e le molestie sessuali anche legate al movimento #MeToo.  

L'avvocato Cristiano Cominotto esercita la professione di avvocato dal 1997 a Milano, dal 2009 è iscritto nell'albo speciale dei Cassazionisti. Nel 2000 vista la copiosa attività giornalistica, diventa anche giornalista pubblicista. Ha fondato l'omonimo Studio Legale Cominotto e dal 2007 è stato cofondatore di ALT Assistenza Legale per Tutti (ora divenuta AL assistenza Legale). Nel 2011 viene nominato Presidente di AL Assistenza Legale. Sotto la sua presidenza AL Assistenza Legale cresce fino a 15 studi ed ottiene numerosi premi internazionali. Nel 2010 e nel 2011, per due anni consecutivi, AL Assistenza Legale viene classificata dal Financial Times, tra i top 50 Innovative law firms. Nel 2011 viene nominato Managing Partner / Senior Partner dell'anno a Londra nel corso dei British Legal Awards di Legal Week. Nel 2013 partecipa alla fondazione di LINEE, il network globale di avvocati. Dal 2014 fonda il sito Assistenza Legale Premium, occupandosi in prima persona del dipartimento di responsabilità civile, con l'ambizione di fare diventare Assistenza Legale Premium il primo studio legale on-line in Italia nell'assistenza ai privati. Nel 2017 è cofondatore di LawTalks.it il primo video magazine online in Italia per avvocati e imprese. Nel 2019 è co - chair del Tax and Legal Chapter of the British Chamber of Commerce for Italy.

La d.ssa Victoria Rowlands, vice presidente della British Chamber of Commerce for Italy, è entrata a far parte della Jordans Trust Company a Bristol nel 2013 dove si è specializzata in corporate governance, diventando Head of the Italian Desk. Nel giugno 2016 è diventata Associate Director di Jordans Trust Company (Italia) a Milano, dove il suo obiettivo principale è aiutare i clienti a creare società del Regno Unito. Ha studiato francese e italiano all'università e si è trasferita in Sardegna, in Italia, dove ha insegnato inglese presso l'Università di Cagliari per 9 anni. Oltre a gestire la propria attività di traduzione ed esportazione, ha anche ricoperto il ruolo di Direttore degli studi per una scuola privata di lingue. Nel 2012, è tornata nel Regno Unito per studiare legge e attualmente sta studiando per conseguire il Diploma Avanzato in Tassazione Internazionale. Ha un BA (Hons) francese e italiano e un diploma di laurea in giurisprudenza. La sua lingua madre è l'inglese, ma parla correntemente italiano e francese. E’ co - chair del Tax and Legal Chapter of the British Chamber of Commerce for Italy. È anche membro del Chartered Institute of Linguists che ha riconosciuto le sue capacità come traduttore e interprete specializzato nel settore legale. È inoltre membro di Business Club Italia, membro Corporate di BILA e UK chamber of commerce and industry for Italy.

British Chamber of Commerce for Italy è un ente privato senza scopo di lucro che lavora a stretto contatto con il Consolato generale britannico e il Dipartimento per il commercio internazionale (DIT) di Milano e l'Ambasciata britannica a Roma. Fondata a Genova nel 1904, continua a lavorare sempre più attivamente per migliorare il commercio e le relazioni commerciali nel frenetico ambiente economico di oggi. La sua sede è ora a Milano, con filiali regionali in tutta Italia, nonché a Londra e in Scozia. Conta circa 250 membri, per lo più società italiane e britanniche, ma sono rappresentate anche altre nazionalità. Questi includono le imprese britanniche che operano in Italia, le società italiane che commerciano con il Regno Unito, così come una vasta gamma di fornitori di servizi e consulenti professionali. La missione della Camera è di assistere e incoraggiare lo sviluppo del commercio e degli investimenti tra il Regno Unito e l'Italia e di sostenere e promuovere gli interessi delle attività commerciali dei suoi membri.

Commenti
    Tags:
    nominebritish chamber of commercetax and legalavvocatovictoria rowlandscristiano cominotto
    Loading...
    in evidenza
    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP Foto che infiamma il web

    Belen, sotto il lenzuolo niente

    DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP
    Foto che infiamma il web

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

    BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.