A- A+
Buonasanità
Terra dei Fuochi: morti 8 bambini in 20 giorni. Le mamme denunciano in piazza

Terra dei Fuochi: 8 bimbi morti in 20 giorni. Le mamme scendono in piazza

 

Ebbene si...."TERRA DI FUOCHI E NON DI GIOCHI", quella nel Napoletano in cui recentemente sono morti otto bambini tra i sette mesi e gli undici anni in soli venti giorni.
Quell'angolo di terra campana funestato dalle discariche radioattive abusive che contaminano falde acquifere ed atmosfera....dove si nasce per disgrazia e dove è ormai così tanto difficile diventare adulti! 
La drammatica denuncia arriva dalle mamme del Comitato "Vittime della Terra dei fuochi" che hanno manifestato in Piazza Plebiscito, davanti alla Prefettura di Napoli.

 

Terra dei Fuochi: la denuncia delle mamme del Comitato "Vittime della Terra dei Fuochi"



Questi bambini, hanno dolorosamente dichiarato le mamme, non riposeranno mai in pace perché per loro non c'è giustizia! L'emergenza riguarda nello specifico 32 comuni della provincia di Napoli e 23 della provincia di Caserta, zone queste tristemente famose per lo smaltimento illegale dei rifiuti, dove ci si ammala maggiormente di quei tumori che colpiscono soprattutto i bambini entro il primo anno di vita!
La mortalità è di gran lunga superiore rispetto alle altre province campane e riguarda in egual misura uomini e donne.

I tumori maligni più frequenti sono quelli gastrici, polmonari, mammari, vescicali, pancreatici, epatici e renali.
Tuttavia, l'aspetto più triste è che ad essere maggiormente interessati sono proprio quei bambini che per la tenera età risultano più aggredibili da quel male impietoso difficile persino da pronunciare....
I bambini tra i 0 e i 14 anni sono colpiti soprattutto da tumori maligni del Sistema nervoso centrale.
Per le precarie condizioni socio-sanitarie, maggiormente vulnerabili inoltre quei bambini che vivono in zone povere e degradate.

 

Terra dei Fuochi: risanamento e stop alle pratiche illegali



Di qui la necessità e l'urgenza di un risanamento ambientale e dell'immediata cessazione di quelle pratiche illegali di smaltimento e combustione dei rifiuti tossici che colpiscono la parte più fragile di una terra senza pace, dove le mamme dalle lacrime ormai consumate urlano tutto il loro dolore per la perdita prematura di quei figli colpevoli soltanto di aver respirato aria malsana, la cui morte non avrà avuto un senso....

Stanche di tante parole e promesse fatte, ma mai attuate perché troppi e appetibili gli interessi che proliferano attorno alle discariche radioattive assassine. 

Stanche nel corpo e nello spirito per la fatica indicibile che la malattia e la morte contro natura di un figlio comporta, ma mai sufficientemente esauste per continuare ad urlare il loro dolore....
Perché in quelle terre bellissime, un giorno non lontano famose per il sole, l'infanzia torni ad essere l'epoca di quella leggerezza nel cui vocabolario possa non esistere la parola....MORTE!

 

Tags:
terra dei fuochicomitato vittime della terra dei fuochi
in vetrina
Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news

Grande Fratello 2019, AMBRA OUT. PIOGGIA DI NOMINATION. E MILA... GF 2019 news

i più visti
in evidenza
Eugenie Bouchard scalda Miami La tennista dal lato B super. FOTO

Sport

Eugenie Bouchard scalda Miami
La tennista dal lato B super. FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL

Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.