A- A+
Buonasanità
Vittime dei tagli e delle botte: i medici chiedono aiuto e protezione

Oggi conferenza stampa della Federazione regionale degli Ordini dei medici delle sei province pugliesi per chiedere alle istituzioni una maggiore sicurezza per i camici bianchi. I medici pugliesi chiedono alle Asl e alla Regione di intervenire per arginare la sempre più crescente violenza fisica nei loro confronti. Gli episodi più recenti di aggressione fisica ad Ascoli Satriano, nel foggiano, a fine gennaio e a Statte, nel tarantino, la scorsa settimana. Per non parlare degli innumerevoli casi denunciati quotidianamente dai medici baresi.

Devastanti tagli alla Sanità, interminabili turni di lavoro massacranti, conseguenti episodi di malasanità e, dulcis in fundo....le tante aggressioni fisiche ai medici da parte di pazienti e parenti sempre più prevenuti ed inferociti! I medici più interessati da tale increscioso fenomeno sono soprattutto quelli che hanno la "sfortuna" di lavorare nei posti in "prima linea", quali le sedi di guardia medica e i pronto soccorsi residui, presi letteralmente d'assalto per la chiusura dei tanti ospedali voluta dalla disastrosa riforma sanitaria. Medici sempre più sottoposti a processi mediatici e lasciati soli dalle istituzioni, le quali trovano più comodo girare il capo dall'altra parte per non guardare in faccia lo scempio creato da scelte politiche totalmente inadeguate.

Medici unici referenti del disagio crescente dei cittadini abbandonati anch'essi dalle istituzioni e costretti a file interminabili prima di essere visitati nei pronto soccorsi affollati fino all'inverosimile! Non è questa una giustificazione alla violenza....ma un'attenuante verso una insana reazione spesso conseguenza dell'esasperazione! Quella stessa esasperazione che talora coinvolge anche i medici sempre più stanchi e talora troppo stressati per affrontare serenamente l'ennesimo turno di lavoro.

Ed ecco nervi a fior di pelle da entrambe le parti! Sanità allo sbando totale perché solo qualche anno fa mai si sarebbe anche solo immaginato che la figura del medico, ritenuta un tempo "sacra" per la salute collettiva, potesse essere addirittura violata da percosse fisiche! Ma parliamo di tempi non tanto lontani in cui medici e pazienti vivevano una sanità più serena, fatta di quella empatia e fiducia reciproca che la politica non era ancora riuscita a screditare!

Tags:
medicisicurezza medicisanitàsanità puglia

in vetrina
Grande Fratello Vip 3, Lory Del Santo nella Casa? Le parole di Scheri

Grande Fratello Vip 3, Lory Del Santo nella Casa? Le parole di Scheri

i più visti
in evidenza
"Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

FABRIZIO CORONA CHOC

"Mai amato Silvia Provvedi"
Su Belen e Moric rivela che...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.