A- A+
Cose Nostre
Governo M5S Lega, torna la Politica. Renzi e Berlusconi addio

E infine, quando sembrava tutto ormai compromesso e ci preparavamo al voto anticipato, la Politica si riscattò e fece il miracolo. Abbiamo un governo, fumata bianca dal Colle.

Un governo del Cambiamento, come richiesto dalla maggioranza degli italiani che con il voto del 4 marzo hanno premiato le due formazioni politiche - Lega e Cinquestelle - più vicine e in sintonia con il popolo, castigando i due partiti - Pd e Forza Italia - più lontani dalla gente e più omogenei e funzionali alle logiche e agli interessi delle élite.

Bravi i due giovani leader, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, che hanno fatto, con grande duttilità, temperamento, responsabilità e senso dello Stato, un vero miracolo su cui nessuno avrebbe scommesso qualche settimana fa.
E brave le loro squadre, che hanno cooperato al progetto con schemi di gioco perfetti e grande coesione.
E bravo alla fine anche il presidente Mattarella che riuscendo a dare al Paese un governo politico, forte di una solida maggioranza parlamentare, si riscatta dalle molte incertezze e dagli errori delle scorse settimane guadagnandosi un posto sul podio.

Un plauso all’informazione tutta, che ha seguito passo dopo passo, nonostante qualche scivolata (la versione clandestina e da insider trading del falso programma di governo, che ha allarmato e fatto crollare i mercati regalando grandi opportunità alla speculazione ribassista) questa estenuante trattativa, in una sorta di maratona permanente, trasformando gli italiani, già tutti commissari tecnici di calcio, in tanti politologi e retroscenisti e riavvicinando i cittadini, da anni astensionisti, all’interesse e alla passione per la cosa pubblica.
Il governo che va a nascere ha un presidente del consiglio come Giuseppe Conte tosto e dai nervi saldi (l’inverecondo linciaggio a cui è stato sottoposto avrebbe ucciso anche un toro), magari inesperto ma fortunatamente  non compromesso  con inciuci e lobbing di Palazzo. Sarà difficile cooptarlo o comprarlo.

E ha un programma giallo-verde che, a parte qualche rigidità da smussare (vedi il no antistorico e ideologico alle infrastrutture), mette insieme, in una piattaforma di vera svolta e disruptive, il meglio della sensibilità sociale e green dei pentastellati con il meglio della concretezza, dell’efficienza e del buonsenso della nuova destra leghista.
Auguri dunque, ai vincitori e al popolo italiano.

E l’onore delle armi ai perdenti, Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, che non hanno preso palla e si sono affogati per i troppi pop corn. Con una legge elettorale capestro volevano creare le condizioni per comandare insieme fottendo tutti gli altri, ma ne sono usciti con le ossa rotte verso un declino inarrestabile, loro personale e delle loro corti, magiche e non.
Ora Forza Italia potremo dirlo tutti, riappropriandoci di un’espressione divenuta di parte.
Si chiude un trentennio, iniziato con le manette di Mani Pulite, di transizione e di anomalie, vuoti politici e sospensioni democratiche, conflitti di interesse, prassi incestuose e mostruosità politiche e istituzionali.
Si volta pagina, si torna alla politica e all’interesse generale.
Tags:
governo m5s legasalvinidi maioberlusconirenzi

in evidenza
Silvia Provvedi va giù duro "Fabrizio Corona? E' un uomo..."

Gossip

Silvia Provvedi va giù duro
"Fabrizio Corona? E' un uomo..."

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3, GIULIA SALEMI A FRANCESCO MONTE: "ERO INNAMORATA DI TE..." Gf Vip 3 news

Grande Fratello Vip 3, GIULIA SALEMI A FRANCESCO MONTE: "ERO INNAMORATA DI TE..." Gf Vip 3 news

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

DS 7 crossback E-Tense 4x4, il lusso diventa elettrico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.