A- A+
#houzzitalia

Se non hai mai vissuto con un partner prima d’ora, o lo hai fatto e non ti sai spiegare come tu sia finito sul marciapiede con tutta la tua roba nei sacchi della spazzatura, il passo più importante della vita può farti davvero paura, soprattutto se sei un po’ testardo, presuntuoso e fin troppo abituato a fare ciò che vuoi. Con un po’ di fortuna e di considerazione, questa guida di coppia per arredare senza litigare dovrebbe almeno aiutarvi nella prima fase della vita insieme, senza dover telefonare ai migliori amici che hanno sempre detto di essere disponibili ad aiutarti in caso di problemi…

 

1. Fate una prova

Quindi pensi di conoscere molto bene la tua metà. È rimasto a dormire con te così spesso che ora ti senti a tuo agio (leggi: non ti trucchi più prima di andare a dormire e hai smesso di svegliarti dieci minuti prima per lavarti i denti e pettinarti, per poi tornare a letto e fingere di esserti appena svegliata così fresca e perfetta!). E anche tu sei rimasta a casa sua così spesso da sapere che i piatti sporchi ogni tanto restano lì nel lavandino tutta la notte (e questa cosa proprio non la sopporti…).

Quindi siete pronti per il livello successivo di intimità, giusto? Potrebbe essere una cosa positiva, ma forse una buona idea sarebbe quella di iniziare con un periodo di prova. Se non avete fretta, prendetevi entrambi un mese per provare la convivenza “trasferendovi” a casa tua o a casa sua per vedere come va. In questo modo potrete accorgervi di quello che succede realmente quando si convive, senza avere la pressione di un contratto di affitto di sei mesi o di un anno.

 

2. Pianificate i vostri spazi

Se tutto va bene dopo il periodo di prova potrete essere soddisfatti. Ma non saltate questo primo ed essenziale passaggio se decidete di fare il grande passo. Pianificare lo spazio è molto utile quando bisogna arredare una nuova casa, o una casa già arredata dove ci si trasferisce semplicemente con l’altra persona. Bisogna definire per cosa verrà utilizzata ogni stanza, dove posizionare il divano e se ci sarà spazio per una mega Tv. Trovate il tempo di fare una piantina della casa e fate uno schizzo. In questo modo non solo avrete uguale voce in capitolo nelle scelte, ma sarà anche più semplice e veloce sistemare le vostre cose. E non dimenticatevi che sarà anche più economico nel caso aveste pensato di farvi aiutare da un’agenzia di traslochi.

 

3. Trova un’armonia tre le tue cose e le sue

Indipendentemente dai vostri gusti, ci sarà sicuramente qualcosa nel modo di arredare della tua metà che non rientra perfettamente nei tuoi canoni di arredamento. Potrebbe trattarsi di un divano di velluto turchese particolarmente vistoso, di una vasta collezione di giocattoli di Star Wars (ops, intendevo statuine!) o ancora, di una collezione assortita di teschi di animali, non tutti completamente intatti, da non riuscire neanche a definire la loro forma originaria (forse è un pipistrello? No, aspetta, un opossum?)

 

4. Non prenderti tutto lo spazio

Se hai una collezione molto grande di qualcosa, ad esempio libri, Cd o vinili, non lasciare che rubino tutto lo spazio, senza lasciarne alla tua dolce metà. Ricorda, la casa non è solo tua, ma di entrambi, quindi trova un posto per tutto così nessuno si sentirà escluso.

 

5. Parlate

Se c’è qualcosa che ti sta a cuore, non tenertela dentro perché non farà altro che aumentare la tua frustrazione: parlane con la tua metà. Sia che si tratti del desiderio ardente di mostrare una collezione che ha un grande significato per te, sia che tu non voglia vivere in una bolla rosa, l’unico modo per far cambiare le cose in meglio è parlarne. 6. Siate consapevoli Prima di andare a vivere insieme o subito dopo, trovate il tempo per confrontarvi, conoscere le abitudini dell’altro che non sopportate… e cercate di trovare una soluzione. Ti ruba l’asciugamano e poi lo lascia fradicio sul pavimento tutti i giorni? Forse potresti provare usando colori diversi e attaccando dei ganci dietro la porta del bagno (e in tutte le altre stanze della casa, se necessario), per aiutarlo a trovare il suo e a capire cosa farne.

 

8. Risolvete i problemi insieme

Per evitare eventuale stress di vedere la tua metà mettere sempre le cose nel posto sbagliato (accidenti!), decidete dove metterle insieme, sin dall’inizio. Se avrete deciso insieme che le pentole e le padelle vanno nel mobile sotto il lavello (l’unico posto logico) avrai ogni diritto di lamentarti ogni volta che trovi una padella in un mobile che non le compete.

 

9. Trovate del tempo solo per voi

È importante tenere a mente che, anche se adesso vivete insieme e condividete cose tipo l’affitto, le bollette e la casa, non siete coinquilini ma una coppia. È fin troppo semplice quando ci si vede tutto il giorno abituarsi l’uno all’altra fino al punto di darsi per scontati. Per fare in modo che non succeda, mettete da parte un po’ di tempo, una volta al giorno, alla settimana, o quando potete: uno spazio solo per voi due. Sedetevi a parlare in soggiorno una domenica mattina. Godetevi una buona cena insieme un martedì sera. O uscite insieme un venerdì sera e terminate la serata come si deve quando tornate a casa… godendovi una vaschetta di gelato al caramello salato sulla poltrona mentre guardate un po’ di cabaret su YouTube. Dopo tutto, sono le piccole cose quelle che contano.

Commenti

    Tags:
    houzzcasacoppie

    in vetrina
    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Tria e Di Maio visti dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.