A- A+
I tre obsoleti
I tre obsoleti ci portano alla scoperta di un teatro abbandonato a Fivizzano
Daniel Santucci a sinistra, Davide Pardini a destra all'interno del teatro

Il progetto di Daniel Santucci, ideatore del blog 'I tre obsoleti' e del suo compagno e collaboratore Davide Pardini, ci porta ogni volta alla scoperta di cose bellissime ma che stiamo dimenticando.
Il blog molto seguito dei due giovani conta centinaia di locazioni in stato di degrado e di abbandono. Il loro progetto è quello di sensibilizzare i cittadini alle memorie artistiche e storiche che stiamo perdendo, un impegno commuovente che riesce ad attirare tantissime persone ed enti privati interessati alla realizzazione dei loro servizi nelle proprie proprietà dismesse.
Il "trio" degli Obsoleti collabora con molti enti privati e comunali, incuriositi ed affascinati dal loro progetto di fotografia che portano avanti da diversi anni.
«Vogliamo riportare in vita attraverso delle fotografie le memorie che immortaliamo, prima che sia troppo tardi. Prima che il degrado faccia il suo corso fino a farle scomparire» parla Daniel.
I ragazzi oltre a fare i loro reportage cercano sempre di valorizzare gli edifici che esplorano, e qui entrano in gioco i giornali, i siti internet e le tv. 
La mediaticità porta sempre qualche risultato, e con essa cercano di coinvolgere privati interessati all'acquisto degli immobili o a fare donazioni per il loro recupero. Innamorati della storia, dell'arte e della cultura del proprio paese.
Oggi vogliamo portarvi a Fivizzano, un abitato della Lunigiana  alla scoperta del Teatro degli Imperfetti, fotografato dai due giovani e inserito tra i loro articoli di sensibilizzazione.

Teatro degli imperfetti - cenni storici // da Città della Spezia
Concepito dall'architetto Paolo Bargigli, lo stesso che disegnò il Teatro Impavidi di Sarzana, con sipario dipinto da Francesco Saverio Salvioni di Massa, con scenari realizzati da Luigi Facchinelli di Verona, il teatro degli Imperfetti fu inaugurato il 7 luglio 1810 con il patrocinio dell’Accademia degli Imperfetti.Di forma ovale, con seicento posti a sedere, al suo interno si susseguì un'attività teatrale molto intensa fino al 1920, quando a causa di un violento terremoto, il Teatro fu gravemente danneggiato. Successivamente ripristinato e riadattato, ospitò i locali di una banca e di un cinema che rimase attivo fino ad 35 di anni fa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 
 

 

Commenti

    Tags:
    daniel santuccidavide pardinii tre obsoletifivizzanoteatro degli imperfettilunigianaluoghi abbandonati

    in vetrina
    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    i più visti
    in evidenza
    Gf Vip 3 cast, colpo di scena Annunciati 2 nuovi concorrenti

    Spettacoli

    Gf Vip 3 cast, colpo di scena
    Annunciati 2 nuovi concorrenti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

    Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.