A- A+
I tre obsoleti
Villa Mirabella: Un tesoro abbandonato
Il Salone affrescato di Villa Mirabella

Un tema delicato e poco considerato è quello degli edifici abbandonati. Molti di questi pieni di bellezze artistiche e culturali che, se ben valorizzate potrebbero riaccendere anche il più piccolo e sconosciuto paese.
Purtroppo però certe cose vengono ignorate, per non dire che vengono totalmente dimenticate dal comune, dalle istituzioni e dai cittadini.

Una cosa però va detta: il comune di Rosignano Marittimo, proprietario del prestigioso immobile Villa Mirabella, situata a pochi passi dal centro di Gabbro, nella provincia di Livorno, tenta disperatamente di venderla ad un privato dato la propria impossibilità economica di recuperarla a dovere. 

Che cosa è Villa Mirabella? una dimora del XVIII secolo che da anni versa in completo stato di abbandono e che, se ben recuperata e valorizzata potrebbe veramente portare una nuova vita al piccolo abitato.

La sua particolarità, oltre alla posizione strategica è anche dovuta dalla bellezza e unicità che possiede. Volete saperne di più? sfogliate la galleria per rendervene conto, altrimenti potete cliccare qui, sul blog dei giovanissimi fotoamatori I Tre Obsoleti, fondato da Daniel Santucci e accompagnato da Davide Pardini, uno sforzo commuovente NO PROFIT che li porta in giro per l'Italia per testimoniare le bellezze del proprio paese in stato di abbandono, immortalate dalle loro macchine fotografiche dove vi costruiscono i loro reportage.

All'interno di Villa Mirabella vi sono affreschi eseguiti purtroppo da mano sconosciuta, ma non per questo meno belli, anzi. Le particolari decorazioni non passano inosservati e sono tutt'oggi i testimoni della lussuosità e ricchezza di cui faceva parte negli ultimi secoli.

I proprietari storici della dimora furono i Finocchietti, una famiglia francese del '700. Successivamente ci furono diversi passaggi di proprietà fino al 1984, quando viene donata al comune livornese.

Oggi purtroppo questa autentica opera d'arte versa in condizioni di degrado e di abbandono da oltre 30 anni, ormai alloggio per piccioni che vi trovano riparo e vandali che si addentrano al suo interno senza scrupoli, nonostante la grande proprietà privata da attraversare che la circonda.

Purtroppo ancora non abbiamo risposte per questo immobile meraviglioso, possiamo sperare che qualche privato possa acquistare l'edificio e riutilizzarlo a dovere, dato l'alto valore storico-culturale e il fortissimo turismo che riuscirebbe ad attrarre. 

                                                                           RIPRODUZIONE RISERVATA ©

 

Commenti
    Tags:
    villa mirabelladaniel santuccidavide pardinii tre obsoletigabbrolivornoluoghi abbandonatiurbextoscanai 3 obsoletimirabella
    in evidenza
    Rifiutati 100.000 euro a partita? De Rossi lasci in serenità la pelota

    Sport

    Rifiutati 100.000 euro a partita?
    De Rossi lasci in serenità la pelota

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, 3 concorrenti hanno fatto i bagagli. GF 2019 NEWS

    Grande Fratello 2019, 3 concorrenti hanno fatto i bagagli. GF 2019 NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fiat 500, arrivano le nuove versioni Star e Rockstar

    Fiat 500, arrivano le nuove versioni Star e Rockstar


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.