A- A+
Imprese e Professioni
Alla vigilia di una data storica per la Marina Militare, alzabandiera solenne

Come avviene sulle unità dalla Marina Militare Italiana, l'alzabandiera solenne è avvenuto stamattina con gli ordini scanditi anche dai fischi del "Nostromo al fischio" cui hanno fatto seguito le note dell'Inno d'Italia suonate dalla Banda Musicale della Polizia Locale del Comune di Milano, diretta dal Maestro Giorgio Poli.

La cerimonia si è volta presso l'Associazione Nazionale Marinai d'Italia - I Gruppo 
Milano "M.O.V.M. A. Carabelli" - "in corde mare et classis" .

UN CENNO DI STORIA

rizzo

Perché la data del 10 giugno è una data storica per la Marina Militare Italiana? Perché 101 anni fa, nel 1918, due piccole imbarcazioni armate, di quella che allora si chiamava "Regia Marina", compirono un'impresa dall'enorme portata militare e storica. Nell'Adriatico nord-orientale, sulle coste delle Dalmazia controllata dalla flotta austro-ungarica, il Capitano di Corvetta Luigi Rizzo (Medaglia d'Oro al Valor Militare) con due piccoli MAS armati di siluri intercettò un'imponente squadra navale nemica, ma non esitò a ingaggiare battaglia. Insinuandosi velocemente fra le navi avversarie sganciò un siluro che colpì in pieno la corazzata Santo Stefano, decretandone il rapido affondamento. Per l'audacia dell'azione e gli importanti risvolti che l'impresa ebbe sulla sorte della Prima Guerra Mondiale, la data del 10 giugno poi fu scelta per la Festa della Forza Armata della Marina Militare, che a Roma si svolge sulla scalinata di Trinità dei Monti.

L'ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINAI D'ITALIA

20190609 100425

Il Gruppo di Milano è il più antico d'Italia: costituito nel 1911, fa di Milano la più antica città "militar-marinara" d'Italia. Con la denominazione Associazione Marinai Milanesi nasceva quell'anno come società di mutuo soccorso.

E’ intestata ad Aristide Carabelli, Medaglia d’Oro al Valor Militare. Oggi, alla presenza del làbaro del Gruppo di Milano, ha impartito gli ordini il Presidente del Gruppo, Marco Scavone.

trePaolo Brambilla

Era presente alla cerimonia, in rappresentanza della Flotta dei Laghi del Nord Italia, parte della IYFR International Yachting Fellowship of Rotarians, il rear commodore Paolo Brambilla del Rotary Club Milano Porta Vercellina, che indossava i colori del "Cambridge University Yacht Club".

L’Associazione considera nei suoi ranghi tutti i cittadini di nazionalità italiana, anche se residenti all’estero, che servono od hanno servito la Patria con fedeltà ed onore nella Marina Militare o in guerra nella Marina Mercantile. Attorno a questo nucleo fondante, si ritrovano tutti coloro che si riconoscono nello spirito, nell’etica e nelle tradizioni marinare e che intendono perpetuare ed espandere la cultura marittima. L’Associazione accoglie tutti coloro che intendono partecipare ad un progetto di vita attiva e propositiva, ad una rinnovata “vita di bordo” che consenta di mantenersi solidali, uniti e proficuamente in servizio, ovunque ciò sia richiesto o realizzabile. Nel 1952, a seguito della costituzione dell’ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia), diviene un’associazione d’arma, la prima sede riconosciuta in Italia.

LO SPORT

Oltre alle attività sociali e istituzionali l'Associazione Nazionale Marinai d’Italia ha pensato anche alla vita sportiva: è infatti attivo un corso di canoa con Istruttore Federale che dà già a tanti ragazzi la possibilità di scoprire Milano da una prospettiva diversa, remando nella Nuova Darsena. L’altro filone su cui si è impegnata riguarda lo sport per i diversamente abili: ragazzi (e non) di alcune associazioni stanno provando l’emozione di remare partendo dalla accogliente sede di viale Gorizia 9/b facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Per tutti è a disposizione un nutrito numero di kayak ed una Viking Boat da 14 posti per le uscite in acqua.

RAGAZZI E RAGAZZE

Per la prossima estate sono ben 12 le proposte che l’ANMI offre ai giovani e giovanissimi, soci e non soci, proposte da cogliere subito, al volo, come la sagola per un ormeggio. L’ acqua – come è naturale per dei Marinai - la farà da padrona: l’acqua salata del mare (dell’alto mare Mediterraneo), l’acqua dolce e tranquilla del Lago Maggiore, l’acqua impetuosa e gelida dei torrenti e dei laghi di alta quota (nel Parco dell’Adamello o nel Parco Nazionale di Banff in Canada ed anche nel Parco del Ticino. 

Tutte proposte SENZA GENITORI al seguito (viva la libertà!), a partire da 7 anni per giovani di ambo i sessi, per lo più in camerate o in strutture “spartane”, dove la fatica affrontata farà pregustare maggiormente il divertimento: che sarà tanto, tantissimo, con emozioni ed immagini che rimarranno per semprenei loro cuori e nelle loro menti! Naturalmente, sotto l’attenta guida e supervisione di personale preparato ed esperto.

ESTATE 2019

Le iscrizioni a molte iniziative però si sono ormai chiuse. Rimangono aperte queste quattro:

IMBARCHI ISTRUZIONE SU GOLETTA “PANDORA”: in collaborazione con Associazione Vela Tradizionale di La Spezia, imbarchi a luglio (da Arenzano–GE o da Varazze–SV) su Goletta Pandora, dove “si fa tutto a mano”: non ci sono né ausili tecnologici né pulsanti. Ogni manovra, spesso complessa ed elaborata, obbligherà a mettere in atto procedure e soluzioni semplici ed efficaci, dovendo contare esclusivamente sulla forza umana e, soprattutto, sul proprio cervello e sugli automatismi acquisiti. Marineria tradizionale allo stato puro

CAMPUS VELA per i più piccoli: sul Lago Maggiore: 6 giorni, per apprendere (anche in campeggio nautico),divertendosi moltissimo, le basi della vela,  del SUP ( stand up paddle) e del Creek SUP (il SUP da torrente) 

CAMPUS REMIERO all’IDROSCALO: presso la nostra Sede Idroscalo, per 6 giorni (nei mesi di giugno e di settembre) campus remiero per imparare, faticando, la dura disciplina del canottaggio sotto l’occhio vigile (e marziale) del nostro inflessibile  (ué, ué) Nostromo

CORSI per ragazzi sull’ARTE DI FARE I NODI: nodi, cavi, legnoli, commettitura delle cime, impalmature, impiombature, … 4 pomeriggi in Sede Darsena di full immersion per impossessarsi di tutti i segreti dei nodi, per diventare un vero nocchiere (con esame finale a tempo). 

ANMI Milano – Viale Gorizia 9/b – 20144 – Milano - tel. 02 83.660.444 - e-mail: segreteria@anmi-mi.org
Orari di segreteria: Martedì 15.30 – 18.00  Venerdì 15.30 – 18.00 Domenica 09.30 – 12.30.
Come raggiungerci
La sede, data la sua centralità, è facilmente raggiungibile con diversi mezzi pubblici:
METRO: MM2 Porta Genova (Linea Verde)
TRAM E BUS: LINEA  2, 3, 9, 14, 47, 74   

Commenti
    Tags:
    marina militare italianaalzabandiera solenneanmiassociazione nazionale marinai d’italiamarco scavoneiyfrpaolo brambilla
    in evidenza
    Allenarsi a non fare nulla La lentezza è cool

    Costume

    Allenarsi a non fare nulla
    La lentezza è cool

    i più visti
    in vetrina
    Caterina Balivo madrina del Pride di Milano: polemica social

    Caterina Balivo madrina del Pride di Milano: polemica social


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti

    Nuovo Peugeot 2008: il SUV giovane che piace a tutti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.