A- A+
Imprese e Professioni
Biblioteca Ambrosiana. Apre a Milano la nuova biblioteca digitale

Giovedì 7 novembre 2019 alle 11 presso la Sala delle Accademie della Veneranda  Biblioteca Ambrosiana, verrà presentata la nuova Biblioteca Digitale.

La nuova Biblioteca Digitale nasce con lo scopo di valorizzare i principali fondi (segnature inf., sup., S.P. e Trotti) attraverso la digitalizzazione e la diffusione pubblica e gratuita via Internet. In questo modo si preservano i manoscritti originali e se ne incentiva la fruizione con finalità di studio e di ricerca.

IL PATRIMONIO DELL'AMBROSIANA

In un orizzonte temporale di medio-lungo periodo si prevede di rendere progressivamente consultabile in formato digitale il patrimonio manoscritto già digitalizzato in passato con criteri tecnici differenti. Parallelamente a tale recupero del “pregresso digitale” si sta portando avanti la produzione delle copie digitali ad alta risoluzione di altri manoscritti, in particolare quelli esclusi dalla consultazione a causa delle loro condizioni di conservazione.

ambrosiana piccola

La Veneranda Biblioteca Ambrosiana ha potuto sviluppare e realizzare tale progetto grazie alla collaborazione culturale, scientifica e tecnologica con – in ordine alfabetico – l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e la University of Notre Dame (IN, USA)

Il progetto è stato insignito da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del logo ufficiale dell’iniziativa “2018 – Anno Europeo del Patrimonio Culturale”.

La nuova Biblioteca Digitale ad accesso libero e gratuito dell’Ambrosiana attualizza la celebre espressione del fondatore, cardinale Federico Borromeo, ad publicum commodum et utilitatem («per il bene e l’utilità pubblica») anche grazie – prima biblioteca in Italia – all’utilizzo dello standard IIIF – International Image Interoperability Framework, che consente la più ampia accessibilità dei propri contenuti digitali.

MONS. FEDERICO GALLO

Federico GalloMons. Federico Gallo

Dottore della Biblioteca Ambrosiana, Direttore della Biblioteca, Direttore della Classe di Studi Greci e Latini dell'Accademia Ambrosiana, Direttore della collana «Ambrosiana Graecolatina». L'ambito principale delle ricerche, degli studi e delle pubblicazioni è il patrimonio manoscritto della Biblioteca Ambrosiana. Direttore responsabile del Bollettino di informazione dell'Associazione dei Bibliotecari Ecclesiastici Italiani (ABEI); Segretario dell'ABEI (2018-2023). Laurea in Lettere Classiche (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Diploma di Paleografo e Archivista (Archivio Segreto Vaticano), Diploma in Paleografia Greca (Archivio Segreto Vaticano), PhD in Lettere (Pázmány Péter Katolikus Egyetem, Budapest).

presentazione
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    biblioteca ambrosianabiblioteca digitalemons. federico gallouniversità cattolica del sacro cuore di milanouniversity of notre dame
    Loading...
    in evidenza
    La star de Il Trono di Spade choc "Obbligata a far scene di nudo'

    GOSSIP E GALLERY VIP

    La star de Il Trono di Spade choc
    "Obbligata a far scene di nudo'

    i più visti
    in vetrina
    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip

    ALESSIA MARCUZZI SENZA REGGISENO E CHE LATO B! Le foto delle vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020

    Alfa Romeo rinnova la Giulia e Stelvio MY 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.