A- A+
Inbound Marketing
Google e realtà virtuale cambieranno il modo in cui cerchiamo online

È di due giorni fa l'annuncio importante dato da Google, durante l'annuale conferenza per gli sviluppatori, volta ad annunciare le novità dei prodotti, del lancio dell'assistente virtuale di Google.

Un software che, sfruttando machine learning e intelligenza artificiale, è sempre più in grado di riconoscere il linguaggio naturale degli utenti, la ricerca vocale e le traduzioni.

Sempre più persone interagiscono utilizzando la ricerca vocale di Google ( si stima che il numero raggiunga il 20% del totale delle ricerche che avvengono da dispositivi mobili) e, proprio allineandosi al trend che vede l'utente sempre più affamato di informazione accessibile velocemente, da qualsiasi postazione, contesto e device, Google sta per lanciare alcuni software che, sfruttando l'assistente virtuale, permetteranno all'utente di semplificare - sempre più drasticamente - i suoi percorsi di ricerca ed accesso alle informazioni.

Sarà lo stesso assistente di Google infatti, a fornirci le informazioni quando ne avremo bisogno, comprendendo (vedi Allo e Duo, app di messaggistica che aiuteranno l'utente inviando messaggi con informazioni contestualizzate a quello che sta scrivendo) sia quello di cui abbiamo bisogno, quando stiamo chattando con i nostri amici, sia quello che desideriamo, dal nostro linguaggio naturale.

Considerando che le app di Google e lo stesso assistente verranno rilasciati a partire dall'estate, possiamo affermare che, molto probabilmente, in breve tempo il modo di ricercare online così come lo conosciamo - quindi digitando ricerche (query) su una tastiera del pc o dello smartphone, diventerà un'attività piuttosto antiquata.

Avremo infatti accesso istantaneo all'informazione.

Se Google cambierà la ricerca, la realtà virtuale la rivoluzionerà.

Dall'altro lato della medaglia, un altro trend si annuncia come rivoluzionario. La realtà virtuale. Molte aziende lavorano ormai da anni sui visori che permettono di connettersi ai mondi virtuali:

- Facebook con Oculus Rift

- Samsung con VR Gear

- Playstation sta lanciando il suo visore

- HTC Vive, forse il più rivoluzionario perché, oltre ad offrire i visori, fornisce anche i controller che permettono di avere un'esperienza più immersiva, con tutto il corpo, nei mondi virtuali.

Il film fantascientifico "Il Tagliaerbe", del 1992, ci aveva visto giusto.

Se la realtà virtuale prende piede davvero aspettiamoci rivoluzioni in tutti i campi. Ma, limitandoci a quello web e della ricerca online, il nostro modo di cercare e acquistare prodotti e servizi potrà cambiare radicalmente.

Avremo ad esempio modo di esplorare i prodotti su un negozio online toccandoli e testandoli, seppur virtualmente, potremo vivere in prima persona dei viaggi in crociera, pur essendo collegati solo virtualmente, potremo visitare direttamente una casa prima di decidere di acquistarla o meno.

Probabilmente, anche i siti web, muteranno integrando applicativi che permettono di "provare" il prodotto con visori di VR prima di decidere di acquistarlo.

Più tempo passa, più la tecnologia avanza e viene adottata a ritmi vertiginosi. Pensiamo a come gli smartphone sono cambiati nel giro di 5 anni. Probabilmente 10 anni fa non avremmo mai potuto immaginarlo.

Come cercheremo e acquisteremo nei prossimi dieci anni? Non ci resta che attendere.

Commenti

    Tags:
    realtà virtualegoogle

    in vetrina
    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

    i più visti
    in evidenza
    Gf Vip 3 cast, colpo di scena Annunciati 2 nuovi concorrenti

    Spettacoli

    Gf Vip 3 cast, colpo di scena
    Annunciati 2 nuovi concorrenti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

    Ferrari Monza SP1 e SP2, il nuovo concetto di serie speciale

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.