A- A+
Inbound Marketing
Il segreto di un Influencer. Merito o fortuna?

Negli ultimi anni è proliferata la moda dell'influencer marketing, una sorta di forma di marketing che molto si lega a quella del Personal Branding, ma che ne prende le distanze in termini di raggiungimento di un obiettivo personale: non più soltanto ricercare di trasformare il proprio nome e la propria figura in un personaggio riconosciuto e di fiducia, ma in una persona in grado di influenzare gruppi di utenti e consumatori e, nella forma più ampia, delineare vere e proprie mode o innovazioni di settore.

 

La figura dell'influencer nasce probabilmente dal mondo della moda, dove, tra i casi più celebri e in madrepatria, troviamo quello di Chiara Ferragni, che, grazie al suo blog (The Blonde Salad) è diventata una delle più note blogger di moda prima e imprenditrice di successo poi, fino a collaborare come testimonial per prestigiosi brand in spot anche televisivi (Pantene).

 

Il fenomeno è così cresciuto negli ultimi anni tant'è vero che molte aziende si sono messe letteralmente a caccia di personalità influenti e gli stessi colossi del digital stanno lavorando per porsi da intermediari tra le aziende e gli influencer. YouTube, ad esempio, ha recentemente acquisito FameBit, una piattaforma di branded content che avvicina influencer e aziende e permetterà presto da YouTube la creazione di video aziendali anche a opera di influencer.

 

L'influencer è solitamente una persona appassionata di un determinato settore, che inizia a produrre e condividere contenuti di proprio conto, interagendo con le community settoriali, fino a diventare, grazie alla qualità dei contenuti prodotti (testuali o visuali) un personaggio di spicco che inizia a raccogliere un numero sempre più crescente di followers che apprezza quello che condivide. Da qui, alcuni di loro, riescono ad aprirsi a collaborazioni dapprima occasionali e poco remunerative con alcuni brand, fino a trasformare il proprio nome in un marchio. Ancora di meno sono quelli che riescono a metter su fatturati importanti aprendo attività produttive vere e proprie.

 

L'altra faccia della medaglia è però meno rassicurante. Non tutti infatti, riescono a diventare influencer e, ancora meno, riescono a garantirsi un lavoro ben remunerato.

Una cosa che sarebbe sempre bene ricordare, è che per diventare influencer serve tanta dedizione e impegno e i risultati non si hanno nel breve periodo, a meno che si diventi una star di YouTube inventandosi qualcosa di geniale.

Il settore è anche ormai saturo e, diventare oggi influencer è molto più difficile anche soltanto di quattro o cinque anni fa.

 

Commenti

    Tags:
    influencer

    in vetrina
    Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

    Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

    i più visti
    in evidenza
    Venezia chiede decoro ai turisti No tuffi, pipì e picnic nelle calli

    Costume

    Venezia chiede decoro ai turisti
    No tuffi, pipì e picnic nelle calli

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

    Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.