A- A+
La Colonna infame
Altamura mette in Rete i siti storici per la valorizzazione Territoriale

Dopo un anno dal lancio della Rete Museale Uomo di Altamura è nata la Rete Territoriale Uomo di Altamura che mette in sinergia i principali siti culturali, storici, naturalistici e produttivi del territorio di Altamura. La cooperazione è sancita da un protocollo d’intesa sottoscritto dal Polo Museale della Puglia, la Diocesi/Museo diocesano di Altamura, l’ABMC/Archivio Biblioteca Museo Civico, il Consorzio Pane di Altamura DOP, il Consorzio ‘Taste and Tour in Masseria’. L’iniziativa - promossa dalla Rete Museale Uomo di Altamura  del Comune di Altamura - è gestita in collaborazione con RTI Coopculture, Cars e IRIS, ai quali fanno capo: Palazzo Baldassarre, il Centro Visite di Lamalunga, l’Infopoint turistico, la didattica e valorizzazione del Museo Archeologico Nazionale di Altamura.

elena silvana saponaroElena Silvana Saponaro
 

La Rete Territoriale Uomo di Altamura è una ‘buona pratica’ di gestione dell’offerta integrata di servizi culturali, turistici e produttivi dell’area murgiana, ‘un modello innovativo di rilancio di un territorio che offre tanti spunti di conoscenza della tradizione che vanta un passato ricco di storia’, sottolinea Elena Silvana Saponaro, direttrice del Museo archeologico nazionale. Con la Rete ‘si mettono in pratica i temi più attuali che riguardano l’Anno europeo del patrimonio, l’Anno del Cibo, gli Itinerari e Matera 2019’, aggiunge Giovanna Barni, presidente di CoopCulture, capogruppo RTI che gestisce la Rete Museale.

 

giovanna barni coopcultureGiovanna Barni
 

La Rete Territoriale di Altamura è in linea con il Piano strategico del MIBACT e segue le linee guida del recentissimo D.M. 113 (febbraio 2018) sulla costituzione dei sistemi museali, culturali e turistici.

Le visite culturali si possono effettuare con il biglietto integrato ‘Visite con Gusto’ che prevede di essere accompagnati da una guida turistica abilitata,  di visitare 2/3 siti (a scelta), il ritiro (dai forni convenzionati) di una forma di pane di Altamura.

 

 

Ecco i siti di interesse della Rete:

1. Palazzo Baldassarre/punto informativo e centro di documentazione

2. Masseria Ragone/Lamalunga centro didattico e museo del carsismo

3. Museo Nazionale Archeologico

4. Cattedrale e Museo Diocesano dei Matronei

5. Museo Etnografico dell’Alta Murgia

6. Archivio Biblioteca Museo Civico 

7. Centro storico

8. Pulo

9. Grotta della Capra

10. Forni del Consorzio Pane di Altamura DOP

11. Masserie del Consorzio ‘Taste and Tour in masseria’

(segreteria@mariellacolonna.com)


 

Commenti
    Tags:
    altamurauomo di altamuramuseo archeologico nazionale altamuraelena silvana saponaropane di altamura

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.