A- A+
Lo sguardo libero
Scontro Boeri-Salvini, perché entrambi traggono vantaggio dalla lite
LaPresse

Torna periodico lo scontro tra Tito Boeri, presidente dell’Inps, nominato dal Governo Renzi nel 2015, e Matteo Salvini. Motivo della divergenza:  secondo l’economista, ascoltato alla Commissione lavoro della Camera, l’abolizione della Legge Fornero e l’introduzione della quota 100 (62 anni di età e 38 di contributi) creerebbe un debito di 100 miliardi che ricadrà sulle spalle dei giovani. Di più, da questa riforma a essere penalizzati sarebbero le donne e ancora i giovani. La risposta di Salvini: “Si dimetta e si candidi alle prossime elezioni chiedendo il voto per mandare le persone in pensione a 80 anni”.

Il mandato di Boeri dura quattro anni, scadrà quindi nel 2019 e non può essere revocato. Senz’altro, logica vorrebbe che ci fosse spirito collaborativo, ma è anche vero che nello Stato esistono poteri che si bilanciano, hanno un’ autonomia e  non vengono eletti direttamente dal popolo. Indubbio, a livello di singolo individuo, che ciascuno ha una coscienza, un codice etico e proprie competenze. Altra questione sembra la convenienza, più che il tatto istituzionale, di Boeri a mantenere una poltrona in un contesto che va in  direzione opposta. Questa lite parrebbe tornare a vantaggio di  Boeri, o meglio del personaggio, delle sue ambizioni e convinzioni, che vengono ingigantite da questo clamore. D’altra parte anche Salvini sembra conseguire un tornaconto: l’accrescimento sia della cifra populista di questo Governo che della  convinzione di essere nel giusto: “Più alcuni professoroni mi chiedono di non toccare la legge Fornero, più mi convinco che il diritto alla pensione per centinaia di migliaia di italiani sia uno dei meriti più grandi di questo Governo”. In tutta questa vicenda di sicuro c’è solo che sarà la storia a dire chi dei due ha ragione.

Commenti
    Tags:
    salviniboerifornero
    in evidenza
    L'Alta Velocità festeggia 10 anni Ecco lo spot Saatchi&Saatchi

    Costume

    L'Alta Velocità festeggia 10 anni
    Ecco lo spot Saatchi&Saatchi

    i più visti
    in vetrina
    Milan, sanzione Uefa: multa, rosa limitata e... IBRAHIMOVIC, SI RIAPRE

    Milan, sanzione Uefa: multa, rosa limitata e... IBRAHIMOVIC, SI RIAPRE

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Kia presenta la Niro-E 100% elettrica

    Kia presenta la Niro-E 100% elettrica

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.