A- A+
Lo sguardo libero
Unione europea, la rigidità dei 5Stelle tallone d’Achille del Governo Conte

Una cosa è la coerenza con quanto promesso agli elettori in campagna elettorale, altra l’esecuzione di quanto chiedono le semplificazioni della mentalità popolare, che non ha sguardo lungimirante e olistico.

Nessuno mette in dubbio che in democrazia il voto popolare è sacro, ma dall’altra parte è pur vero chi decide dovrebbe declinare le intenzioni promesse in atti coerenti con la realtà e un senso di pragmatismo. Del resto il popolo in senso stretto, culturalmente parlando, è privo di intelletto, che è connesso alla istruzione e alla cultura (naturalmente c’è anche un intelletto legato, per intenderci, alla coltivazione delle olive, all’allevamento dei cavalli, all’artigianato, all’arte delle costruzioni e via dicendo), come è vero che la politica dovrebbe essere la forma più alta dell'esistenza. E su quest’ultimo punto nel caso italiano è evidente che non è così, visti i curricula di tanti parlamentari, tra cui persino la percentuale di laureati è bassa (ovvio tutto è relativo, ma è più probabile che sia più colto un laureato di chi ha il diploma di seconda elementare).

La coerenza in politica più che giusta, è un segno dell’evoluzione della società, rispettosa delle persone sempre più evolute. È la coerenza del presidente Donald Trump, che vuole riportare grande l’America e colà il lavoro, isola gli Usa e fa scelte discutibili come quelle sul clima o sui dazi commerciali. La coerenza è quella di Matteo Salvini che, barcone dopo barcone, non cede nella sua nuova politica sull’immigrazione clandestina. Più difficile è la coerenza di questo Governo dal lato 5Stelle, che sembra poco pragmatico e mette quasi tutto in discussione, appellandosi alle leggi, agli studi, alle consulenze – il caso Tav e quello del’Ilva insegnano - come se la velocità non fosse un merito nel governare  e come se con ci fosse altro dietro gli algoritmi, i modelli e i paradigmi. Non si dimentichi che la crisi del 2008, la più grande dal dopoguerra, di cui ancora paghiamo le conseguenze, è scoppiata negli Usa, paese leader nella disciplina, nei modelli e negli studi finanziari/manageriali. Un esempio, il leader dei 5Stelle, vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, di fronte alle lamentele degli imprenditori del Veneto circa le restrizioni alla flessibilità nelle assunzioni previste dal cosiddetto Decreto dignità, afferma: “Per noi l’unica opinione che conta è quella dei cittadini, che mi dicono che di questo decreto c’era bisogno come del pane”. È vero, lo dice il popolo, ma senza dubbio la macroeconomia e il mercato dicono altro. Vedremo cosa succederà per quanto riguarda il reddito di cittadinanza e il taglio delle tasse, altri punti del programma 5Stelle-Lega. Il sospetto è che l’Unione europea sia consapevole di questa differenza tra i due partiti di Governo. Vedremo se attuerà la scelta di non opporsi, come sta sostanzialmente facendo circa la politica dell’immigrazione di Salvini, quando i vincoli di bilancio europei dovranno essere messi in discussione.  

Commenti
    Tags:
    uesalvinidi maio

    in evidenza
    Carlotta Maggiorana è Miss Italia Dal film con Brad Pitt alla corona

    Spettacoli

    Carlotta Maggiorana è Miss Italia
    Dal film con Brad Pitt alla corona

    i più visti
    in vetrina
    Zoe Cristofoli lascia Fabrizio Corona. Cristofoli-Corona addio: ecco perchè

    Zoe Cristofoli lascia Fabrizio Corona. Cristofoli-Corona addio: ecco perchè

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

    Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.