A- A+
La nuda verità
Primo incontro, ecco come farlo tornare

Cari amici e care amiche ben ritrovati. Ci eravamo lasciati parlando del primo incontro e della profonda diversità con la quale uomini e donne vivono il primo appuntamento. Se vi ricordate si diceva come dal lato maschile non vi sia sostanzialmente alcuna progettualità dietro alla preparazione della prima uscita insieme, eccezion fatta per l’estremo desiderio di non passare la notte da solo. Dove un uomo vede il punto di arrivo, spesso, una donna vede un punto di inizio, l’inizio di una storia; ed è per questo che invece nel mondo femminile il primo incontro, anche fisico, ha spesso il significato di consentire l’ingresso del partner nella sfera più intima e personale della sua vita. Questo tuttavia non vuol dire necessariamente che, quando la mattina dopo allungherete la mano sul cuscino, lui stia per forza rotolando giù per le scale con i pantaloni in mano; e soprattutto non vuol dire che il vostro telefono sia irrimediabilmente destinato a rimanere muto.

L’uomo è più lento, si sa, anche ad elaborare le proprie emozioni; ma prima o poi ci arriva. Consolatevi. E allora cosa fare per far si che il primo magico incontro non resti un “unicum”? In pratica; come fare per instillare in un uomo in una sola serata il seme della nostalgia? Per far sì che senta da subito, al meno un po’, la vostra mancanza e abbia voglia di rivedervi? Beh, la domanda è tutt’altro che semplice ed è meglio chiarirlo subito: non ci sono formule magiche e soluzioni universali, anche perché, semplicemente, ogni testa è un piccolo mondo e reagisce diversamente a seconda del carattere e delle esperienze di vita. Tuttavia gli uomini, ribadisco, sono fortunatamente piuttosto semplici, e perciò ci sono atteggiamenti e comportamenti che difficilmente sono malvisti più o meno da chiunque. - Siate donne. Nel senso di femminili. Avete delle belle gambe? Avete un bel decolleté? Non abbiate paura di mostrarvi; ci sono amiche che usano la regola dell’ “uno si e uno no”; ovvero “se sono scoperta di sotto devo coprirmi di sopra, e viceversa, se no è troppo”. Ecco, questo vale per una donna forse, ma non per un uomo. Sappiate che la sottile linea di confine tra seduzione e volgarità nella mente degli uomini è spostata mediamente di venti chilometri in avanti rispetto a quella femminile; e questo, se ci pensate un attimo, vi dà delle libertà di manovra straordinarie. - No al velato terzo grado. Molto spesso, troppo spesso per la verità, capita che al primo incontro si venga “bombardati di domande”; certo in maniera gentile e con il sorriso, ma la sostanza resta quella. Non fatelo sentire sotto interrogatorio, nemmeno con gentilezza, perché date proprio l’idea di stare sezionando la rana in laboratorio, ci manca solo il faro puntato in faccia; vietata soprattutto la domanda “come mai sei single”, che più che una domanda è un’accusa del tipo “o hai una magagna, e allora ti conviene dirmela subito, oppure sei fidanzato o peggio sposato, confessa!” Ecco, così anche no. Tanto le cose saltano fuori lo stesso.

copertina
 

Evitate di fargli intuire che siete delle grandissime scassapalle (e per la verità sarebbe proprio meglio, per voi soprattutto, che non lo siate affatto). Cosa si intende per scassapalle? Ci vorrebbe un altro articolo e forse non basterebbe, ma tanto per capirci: se pronunciate la parola “io” più di tre volte in un minuto già marcate malissimo; se la vostra cena diventa per lui un seminario sul buddismo, sull’ayurvedica e sui benefici della cucina vegana, magari mentre si sta facendo una fiorentina al sangue, diciamo che non acquisterete molti punti; ma soprattutto, cosa più importante di tutte, no e poi no all’egoismo sessuale (e vale per entrambi per la verità).

Insomma siate rilassate, ridete, lasciatevi andare, cercate di stare bene e di farlo star bene. Fatto questo, se deve succedere qualcosa, succederà; se no, non avrete nulla da rimproverarvi. Buona settimana.

Vuoi saperne di più? Leggi il libro “Avere un uomo è facile, il problema è tenerselo” di Mirko Spelta

 

Scrivi all'autore

Tags:
coppiasessouomodonna

in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

i più visti
in evidenza
Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

Siamo il secondo paese al mondo

Tre stelle a Mauro Uliassi
E' il decimo chef in Italia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X5, sempre due passi avanti

Nuova BMW X5, sempre due passi avanti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.