A- A+
Politicamente scorretto
Migranti, la "coerenza" degli insegnanti con la maglietta rossa

Insegnanti di liceo indossano magliette rosse durante l'esame di maturità. La foto che li ritrae orgogliosamente, viene postata su Facebook con il seguente messaggio: "Bravissimi i colleghi che indossano la maglietta rossa durante gli esami di maturità. Siete davvero un bel esempio di una scuola che ha il compito di educare e trasmettere grandi valori ed ideali. RESTIAMO UMANI!!!"

Ecco, restiamo umani, ma solo con chi la pensa come noi, si può aggiungere.

Già, perchè, questo è un atto vergognoso e pericoloso emblema di cosa non deve essere un insegnante. Gli insegnanti tra i loro doveri professionali non è previsto da alcuna norma, inculcare le loro ideologie politiche.

Semplicemente non devono fare attività politica all'interno delle strutture scolastiche pubbliche. Norma semplice, semplice che evidentemente per certi insegnanti ha valore solo parzialmente.

Si, perchè, questo "genere" di insegnanti i cosiddetti sinistri, globalisti, terzomondisti e tengo a precisare, laici come amano definirsi, hanno intrapreso per anni, una battaglia "senza se e senza ma", per l' eliminazione di ogni oggetto religioso, di ogni manifestazione di stampo religioso all'interno dei luoghi pubblici , in primis nelle aule scolastiche.

Una battaglia contro l'esposizione del crocifisso, dei presepi, dei canti natalizie, delle celebrazioni delle maggiori ricorrenze cattoliche, e dulcis in fundo osteggiando con tanto di manifestazioni di protesta la "pericolosissima" benedizione natalizia o pasquale.

La scuola pubblica deve essere laica. Così ripetono reiteratamente questi nuovi partigiani con registro e cartella.

Peccato che la laicità della scuola si fermi davanti agli "ideali", retaggio dei vecchi soviet, che loro vogliono imprimere ed infondere nelle giovani menti dei loro alunni.

Cosa aggiungere, se non, evviva la coerenza !

Tags:
migrantiinsegnantimaglietta rossa

in evidenza
"Mio figlio si è tolto la vita Vorrei il GF Vip come terapia"

LORY DEL SANTO CHOC

"Mio figlio si è tolto la vita
Vorrei il GF Vip come terapia"

i più visti
in vetrina
Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Fabrizio Corona e Zoe Cristofoli addio: non fu colpa di Belen. Il gossip

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Fiat 500L S-Design, dedicata a un pubblico giovane e metropolitano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.