A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Gli italiani e il bio: dati a favore del made in Italy e del green

Quando si parla di alimentazione i prodotti biologici rivestono un ruolo fondamentale per chiunque voglia seguire i principi di una dieta sana e funzionale al mantenimento del proprio stato di benessere il più a lungo possibile. Coldiretti afferma, tramite una ricerca condotta su scala nazionale, che nel nostro paese gli italiani sono grandi estimatori del biologico. Oltre la metà degli italiani dichiara, infatti, di fare la spesa acquistando almeno un prodotto biologico ogni volta che ci si rechi al supermercato. Percentuali in incredibile rialzo se si pensa ai numeri di alcuni anni fa in cui i contraenti delle diete “salutari o veg” non superavano ⅓ del totale. Frutto delle sapienti mosse comunicative dei brand impegnati in questo settore ma anche del posto di rilievo occupato dall’italia in quanto ad agricoltura biologica. I brand di maggior successo, che assicurano qualità e tracciabilità sia dei prodotti che del processo produttivo sono non numerosissimi, capeggiati dalle linee di produzione di Alcenero, apripista di questo boom culturale, alimentare e industriale. La tendenza non si concentra, secondo quanto registrato, soltanto sugli alimentari. Gli italiani “vivono green” a 360 gradi: dallo sport al divertimento fino all’abbigliamento e alla cura della casa. Testimoni di questa crescente abitudine sono le attività commerciali che assecondano, giorno dopo giorno, queste necessità: aprono nuovi negozi bio, ecommerce di prodotti green e tutor del wellness. Molti di questi nuovi poli economici focalizzano il business non soltanto sull’intercettazione della domanda ma sulla comunicazione verticale; vendere online non basta, bisogna anche educare i consumatori e per farlo è fondamentale fornire notizie specifiche oltre che un’infarinatura generale. Ad esempio, il blog L’ecobottega redige articoli informativi largamente condivisi e consultati riguardo non soltanto i prodotti commercializzabili ma riferiti all’intero ecosistema green del pubblico di riferimento.

Non solo cibo, gli italiani e i rimedi naturali

Non entrando nel dettaglio delle scelte alimentari, il fenomeno andrebbe analizzato anche sotto il profilo della sicurezza quando questi comportamenti degenerino nella non adesione alle cure tradizionali. Sono moltissimi gli italiani che parallelamente all’assunzione di uno stile di vita sano scelgano un allontanamento graduale anche dalla medicina tradizionale. “Meglio echinacea ed aloe, zenzero e vitamina c, per difendersi dai malanni di stagione o contrastare, talvolta, patologie ben più gravi. Insomma, la natura che sostituisce il vaccino o l’antibiotico.” A testimoniarlo, una ricerca che ha calcolato nell’ordine dei 10 milioni gli italiani che scelgono le cure naturali al posto di quelle tradizionali quando si tratta di sconfiggere raffreddori ed influenza. E il dato è in aumento rispetto agli anni passati, tollerabile finché sia la febbricola del primo freddo a venire affrontata dai rimedi naturali, e non il miele di manuka a intervenire dove solo i chemioterapici, attualmente, potrebbero.

I dati di mercato

Tornando però al biologico, vediamo in termini economici come cambiano le abitudini d’acquisto e come impattano sull’aspetto economico del singolo nucleo familiare e su scala nazionale. A cavallo tra il giugno 2017 e il giugno 2018 il totale calorico del carrello ha subito un incremento dello 0,2%, arrivando a 182,8 calorie per 100 g/ml. Più fibre, proteine e grassi verso un calo di carboidrati e zuccheri. Circa 95mila prodotti digitalizzati che successivamente all’analisi condotta restituiscono trend positivi soprattutto nelle vendite di alimenti legati al lifestyle con +8,9% (tra biologici, veg, halal e koshe) e degli arricchiti i "rich-in" +5,2% (specialmente integrali o con fibre). I prodotti per intolleranti al glutine o al lattosio, anche se non bio, aumentano registrando un +3,2% contro +4,4% dell’anno precedente e i 'senza' i 'free from' (+1% rispetto al +2,3%). Oltre 6,4 miliardi incassati dai prodotti che riportano in etichetta le diciture "100% italiano", made in Italy" e "solo ingredienti italiani", a riprova della scarsa fiducia che gli italiani ripongono nei brand esteri.

Commenti
    Tags:
    biogreenmade in italy
    in evidenza
    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
    LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    i più visti
    in vetrina
    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

    Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.