A- A+
Quelli che i numeri non dicono
L'ecosostenibilità dei consumi elettrici passa anche dal mercato

Preoccupano sempre più i dati sull'aumento dei consumi elettrici, tanto in Europa che più specificamente in Italia: l'ultima estate ha soltanto portato all'emersione del problema, con l'afoso luglio che ha portato a un incremento di mezzo punto percentuale rispetto all'anno scorso dell'energia elettrica richiesta nel Belpaese, a quota 29,3 miliardi di chilowattora.

Una rete elettrica "stressata"

Sulla lavagna dei cattivi finiscono soprattutto i dispositivi di climatizzazione, che sono stati sempre più utilizzati per contrastare le temperature da record, anche in agosto, e che inevitabilmente hanno pesato sulla rete di distribuzione elettrica, spesso soggetta anche ad altri problemi legati al caldo (come la riduzione dell'efficienza di alcuni generatori alimentati a combustibili fossili e un generale abbassamento della capacità di trasmissione delle linee elettriche ad alta tensione).

Primo passo, scegliere tecnologie innovative

Una delle possibili soluzioni immediate, nel breve termine e anche per quanto riguarda i consumi domestici, riguarda la possibilità di scegliere le nuove tecnologie di illuminazione, a cominciare dalle lampadine LED che garantiscono un minore impatto ambientale e un'efficienza elevata. Il principale ostacolo alla diffusione di questi prodotti sta ancora nel prezzo, ma l'acquisto online su portali specializzati in materiale elettrico, come Punto Luce, consente di ottenere un più vantaggioso rapporto tra costo e qualità.

La distribuzione di materiale elettrico online

La riprova della crescente influenza del Web arriva anche dall'ultimo bilancio di Sonepar Italia, una delle principali aziende italiane (controllata dalla multinazionale francese Sonepar) attive nel settore della distribuzione di materiale elettrico: il primo semestre del 2017 si è infatti chiuso con un positivo 5 per cento di incremento dei volumi di base rispetto al 2016 (totale arrivato a 267 milioni di euro), grazie appunto al forte apporto delle vendite attraverso i canali dell'online, che sono salite addirittura del 50 per cento rispetto all'anno scorso, superando anche le aspettative di inizio anno, mentre i soli clienti "digitali" attivi sono aumentati del 20 per cento.

L'importanza del riciclo

In termini più ampi, però, la nuova via dell'energia passa anche da interventi sulle nostre abitudini quotidiane: bisognerebbe divenire più attenti alle tematiche ambientali e provare a ridurre gli sprechi, sia di energia che di materiali. Un'azione in questa direzione l'ha intrapresa il Consorzio senza scopo di lucro Ecolamp, che opera ormai da anni per raccogliere e riciclare materiale elettrico usato su tutto il territorio italiano, avviandolo al corretto trattamento.

Recuperare i materiali usati

I numeri servono, ancora una volta, a capire le dimensioni del fenomeno: soltanto nel primo semestre di quest'anno, il Consorzio ha preso in carico circa 1600 tonnellate di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, la maggior parte delle quali derivanti da sorgenti luminose come lampade fluorescenti compatte, tubi al neon e LED. Il dato dimostra un andamento positivo della raccolta e fa riferimento sia ai conferimenti professionali che a quelli dei privati cittadini, che sono sempre più consistenti.

Benefici anche per l'ambiente

Proseguendo questo trend, si può ipotizzare di chiudere il 2017 superando la soglia di tremila tonnellate di RAEE gestite su tutto il territorio nazionale, garantendo elevati standard di efficienza e qualità e benefici ambientali tangibili in un settore piuttosto delicato. Come dichiarato dal Consorzio, anche i numeri del riciclo sono positivi: il 97,16 per cento del materiale trattato viene effettivamente recuperato, seguendo le logiche della cosiddetta Economia Circolare che puntano a evitare lo spreco di materie prime, la riduzione della quota di rifiuti creati e la lotta allo spreco energetico servito alla produzione di questi materiali esausti.

Tags:
consumo elettricomateriale elettrico

in vetrina
The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

The Cal 2019: the presentation of Pirelli Calendar 2019 will be held in Milan

i più visti
in evidenza
Grande Fratello Vip 3 terremoto 10 in nomination: TUTTI I NOMI

Grande Fratello Vip News

Grande Fratello Vip 3 terremoto
10 in nomination: TUTTI I NOMI

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.