A- A+
Quelli che i numeri non dicono
Luce e gas, in Italia le bollette tra le più care d'Europa

Dal primo ottobre le famiglie italiane hanno ritrovato un nuovo incremento nelle bollette per le utenze domestiche, con le tariffe di energia elettrica e gas che sono salite rispettivamente di 7,6 e 6,1 punti percentuali rispetto alla quota fatta registrare nel terzo trimestre dell'anno precedente. E le cattive notizie per gli italiani non si fermano qui, come confermano alcune ricerche.

Le bollette italiane restano salate

Nonostante la diffusione del "mercato libero" e le possibilità di risparmio analizzate anche da siti come Taglia la bolletta, infatti, le utenze domestiche nel nostro Paese sono tra le più alte d'Europa: per la precisione, si stima che soltanto tra bollette dell’energia elettrica e del gas l'esborso per i nuclei famigliari dello Stivale abbia toccato la quota media di 1600 euro, che ovviamente grava pesantemente sui bilanci dei nostri connazionali.

Costi maggiori di quelli medi europei

Secondo un'indagine di Facile.it, inoltre, la media sostenuta in altri Paesi dell'Unione Europea è decisamente inferiore, e la sola applicazione in Italia di tariffe calcolate come media di quelle europee porterebbe a una riduzione del carico pari al 15 per cento all'anno, ovvero 240 euro a famiglia in meno sui costi per le utenze di luce e gas. Per realizzare questa elaborazione, il noto sito ha preso come riferimento i consumi medi di una famiglia-tipo italiana, confrontando questi dati e parametri con le tariffe unitarie che sono presenti nei diversi Paesi dell’Ue così come emergono dalle rilevazioni di Eurostat e della Commissione europea.

Per l'energia elettrica spesa da 537 euro all'anno

Il primo focus preso in esame è stato quello della energia elettrica: ipotizzando un consumo medio di circa 2.700 kWh e un potenza impiegata 3 kW, una famiglia italiana paga una bolletta di circa 537 euro; applicando la tariffa ricavata dalla media dei valori europei (che si traduce in un costo lordo per kWh di poco inferiore agli 0,18 euro), la stessa famiglia andrebbe a pagare all'incirca 55 euro in meno, con un risparmio del 10 per cento. I vantaggi sarebbero ancora maggiori se si applicassero nel nostro Paese le tariffe vigenti in Francia (60 euro in meno rispetto alla media nazionale) o in Grecia (addirittura 100 euro in meno), mentre al contrario gli utenti di Spagna e Germania sono in posizioni ancora meno favorevoli (pagando rispettivamente 100 e 300 euro in più rispetto al caso esemplificativo).

Il peso di tasse e oneri di sistema

Il paradosso nel nostro Paese è che a incidere in maniera più forte sulla bolletta elettrica sono le imposte e gli oneri di sistema, che rappresentano quasi il 30 per cento del costo totale a carico delle utenze; sempre per fare un paragone, in Spagna e in Irlanda queste voci pesano per il 20 per cento sulla spesa, mentre in Germania e in Danimarca si sale addirittura al 50 per cento e al 68 per cento.

Il gas costa più di mille euro all'anno

Situazione simile per quanto riguarda la bolletta del gas, che pure offre uno scenario poco incoraggiante per gli italiani; il parametro di riferimento è stato fissato in un consumo di 1.400 mc l’anno, che si traducono in un costo di circa 1.050 euro per la famiglia. La tariffa risultante dall'analisi della media dei valori europei (costo lordo per kWh di poco inferiore agli 0,06 euro) porterebbe a un risparmio di circa 185 euro all'anno, ovvero del 18 per cento.

Il raffronto con l'Europa

Anche in questo caso l'Italia si posiziona tra i Paesi europei in cui il costo unitario del gas è più alto; rispetto alle famiglie tedesche qui si paga circa 150 euro in più, mentre i costi del gas nel Regno Unito sono inferiori di quasi 350 euro; di tutt'altro segno, però, le tariffe svedesi, che lievitano di oltre 600 euro in un anno.

Possibilità di risparmio

Come per l'energia elettrica, anche sul gas pesa l'aspetto delle tasse e degli oneri di sistema, che raggiungono addirittura il 40 per cento sul totale della bolletta; si tratta di uno dei valori più alti d'Europa, superato solo da Svezia, Romania, Olanda e Danimarca, mentre molto più bassa è questa inci

Commenti
    Tags:
    lucegasbollette
    in evidenza
    Grande Fratello 16, doppia bomba Due ingressi clamorosi in Casa

    News e gallery

    Grande Fratello 16, doppia bomba
    Due ingressi clamorosi in Casa

    i più visti
    in vetrina
    Royal baby ma non solo. Meghan Markle e Harry: il video per l'anniversario. ROYAL BABY NEWS

    Royal baby ma non solo. Meghan Markle e Harry: il video per l'anniversario. ROYAL BABY NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Sprinter: con la giusta (at)trazione

    Mercedes-Benz Sprinter: con la giusta (at)trazione


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.