A- A+
Startup che volano
Dilium fa tappa a Tokyo grazie al Global Startup Program
Il team Dilium al completo

Dilium (https://dilium.com) è pronta a fare le valigie e a trasferirsi per 3 mesi nella regione di Kanto grazie al supporto ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall'Agenzia ICE. La vittoria del Global Startup Program (dilium-global-startup-program) (DiliumGSP) permetterà alla startup milanese di viaggiare alla scoperta della multiforme cultura Giapponese e alla ricerca di nuove opportunità di business sul suolo del Sol Levante. Nata appena due anni fa, Dilium si è saputa distinguere per merito della professionalità e dell'esperienza accumulata dal suo CEO Donato De Ieso, per anni insegnante di discipline informatiche nelle scuole Superiori e tutor in Università. Proprio l’incontro tra Università e imprenditorialità con due giovani studenti ha permesso a dilium di affondare le sue radici in un terreno fertile dove le idee crescono rapidamente.

Oggi, con un team giovanissimo al di sotto dei 30 anni, la Startup ha raggiunto già grandi traguardi: 11.000 esperienze in Realtà Aumentata effettuate durante l’esposizione LeonARdo (leonardo-milano-design-week)  a Palazzo Giureconsulti in occasione della Milano Design Week, l’ingresso tra i membri del chapter italiano della VR/AR Association (dilium-chapter-vrar-association), il lancio di Bellfish (bellfish.it) (il primo marketplace per prodotti in Realtà Aumentata) e le vittorie dei principali bandi per lo sviluppo delle imprese in Italia quali il Bando di contributi per lo sviluppo di progetti di innovazione tecnologica I4.0 promossi da imprese start up di Milano Monza Brianza Lodi e Voucher digitali per l'innovazione. Potersici confrontare con i protagonisti dell’avanguardia nelle innovazioni a livello mondiale è un grande motivo di stimolo. Essere a contatto con visioni tecnologiche che trascendono la nostra quotidianità e che hanno fatto passi avanti da gigante nei settori di nostro interesse, come la Realtà Aumentata e l’Intelligenza Artificiale, è una prospettiva allettante. Da sempre il Giappone affascina per i suoi usi e costumi e per la sua capacità di non demordere di fronte alle difficoltà che vengono invece affrontate con un grande spirito e una forza senza eguali.

“Siamo pronti ad accogliere le sfide che questa esperienza porterà con sé e siamo davvero entusiasti di immergerci in una realtà che appare sì lontana da noi, ma dalla quale ci aspettiamo un profondo arricchimento umano e professionale”

ha dichiarato Donato durante una breve intervista telefonica, poi conclusasi con 

“Ce la metteremo tutta! Ganbarou, Dilium!”

Noi di startup che volano auguriamo buona fortuna, Matane Dilium!

Commenti
    Tags:
    startupstartup in italia
    Loading...
    in evidenza
    Elezioni a marzo? Cdx al 52% Flop Renzi: 3%, M5S al 14 e...

    Le stime di Renato Mannheimer

    Elezioni a marzo? Cdx al 52%
    Flop Renzi: 3%, M5S al 14 e...

    i più visti
    in vetrina
    Neve in pianura al Nord e neve a Milano in arrivo. Ecco quando. Meteo neve

    Neve in pianura al Nord e neve a Milano in arrivo. Ecco quando. Meteo neve


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa

    Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.