A- A+
Tv convergente
Tg4, Cecchi Paone fa Del Debbio (ma nobilita la parola)
foto da Chi

In crisi di ascolti dall'addio di Emilio Fede, il Tg4 attualmente diretto da Mario Giordano ha deciso da ieri per l'edizione delle 18.55 di puntare su un volto popolare come Alessandro Cecchi Paone, giornalista con un passato in Rai e divulgatore scientifico con l'indimenticata La Macchina del Tempo sempre su Rete4.

 

Negli ultimi dieci anni televisivi Cecchi Paone ha per lo più rivestito il ruolo dell'opinionista pro diritti civili – il suo coming out risale al 2004 al termine del suo matrimonio – e più recentemente di acerrimo oppositore di Paolo Brosio a La strada dei miracoli, il talk show spirituale dell'ex rete Mondadori.

 

Preceduto da ben due anteprime, si intuisce immediatamente che il neomezzobusto non si fa alcun problema ad abbracciare il populismo del suo collega Del Debbio. Ubicato in uno studio minimalista e affiancato da un tavolo sul quale campeggia un piccolo mappamondo in acciaio, Cecchi Paone esordisce parlando del caso Panama Papers e rivolgendosi con queste parole alla corrispondente d'Oltreoceano Maria Luisa Rossi Hawkins: “Allora, a quante persone è andato il pranzo di traverso oggi?”. Ditemi voi se Del Debbio non ha fatto scuola.

 

Ma questo è solo l'inizio. Tra gli intestatari di un conto nel paradiso fiscale risulterebbe anche il regista spagnolo Pedro Almodovar. “Eppure è una persona di sinistra”, commenta impettito Cecchi Paone. Abbiamo un evidente problema di obiettività, ma stiamo parlando del Tg4.

 

A parere di chi scrive, il giornalista tocca il fondo a proposito della triste vicenda di Giulio Regeni. “È un caso che mi sta molto a cuore”, è il cappello introduttivo à la Barbara d'Urso. Ma è il finale ad essere agghiacciante: “Purtroppo, lo dico con il massimo rispetto per i genitori, credo che non sapremo mai la verità”. La dignitosa ricerca della verità da parte della famiglia Regeni deve anche fare i conti con il qualunquismo mediatico. Complimenti.

 

In realtà, sarebbe ingiusto limitarsi a bollare il personalistico telegiornale di Cecchi Paone come qualunquista e populista. A differenza di molte altre testate, il conduttore ha anche inaugurato un ottimo tentativo di semplificazione spiegando parole come “offshore” e “royalties”, che i telegiornali per il periodo necessario citano ossessivamente come mantra rendendoli dei misteri dolorosi davanti a un pubblico poco colto o semplicemente troppo giovane.

 

Al termine del telegiornale – chiuso da un servizio sulla possibilità di convolare a nozze in un museo introdotto da uno “Sposarsi è una cosa bellissima: io lo sono stato per dieci anni” del neomezzobusto – è stata la volta di Dentro la notizia, uno spazio di approfondimento incentrato ieri su Tempa Rossa e gestito sempre da Cecchi Paone. Tra piazze alla Quinta Colonna e interviste veloci però si rimane in superficie.

 

Commenti

    Tags:
    cecchi paonetg4

    in vetrina
    Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

    Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

    i più visti
    in evidenza
    Nuovo testo per il "Padre Nostro" Cambia il passo sulla tentazione

    Chiesa

    Nuovo testo per il "Padre Nostro"
    Cambia il passo sulla tentazione

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.