A- A+
Campania
Pedofilia violenza minori

Mamma ci uccidono? Chi ci aiuterà a fare i compiti?”. Sono le strazianti domande che due bambini di Battipaglia (Salerno), di 7 e 8 anni, rivolgono alla propria mamma prima di essere costretti ad abbandonarla per essere destinati ad una casa famiglia dal Tribunale dei Minori di Salerno. La scena è stata ripresa con il telefonino dalla stessa madre, un'insegnante di 46 anni. Video che riporta alla mente il caso di Leo, il ragazzino portato via a forza all'uscita da scuola a Cittadella (Padova).

Al centro della storia, il provvedimento di decadenza della potestà materna, disposto dalla sezione minorile della corte d'Appello di Salerno, poiché la donna è accusata di 'Pas', sindrome di alienazione parentale, che la spingerebbe a condizionare psicologicamente i figli per metterli contro il padre, dal quale è separata. Una tragica vicenda, resa ancora più drammatica dalla richiesta del curatore dei minori di sospensione della potestà paterna in seguito ad abusi sessuali a cui il padre, secondo la denuncia della donna, avrebbe sottoposto i figli in passato.

A raccontare questa brutta storia è la donna stessa dal suo profilo di Facebook e attraverso il video con il quale ha testimoniato il prelievo forzato a cui i due bambini sono stati sottoposti lo scorso 15 marzo su disposizione del tribunale mentre tornavano a casa. Un prelievo al quale hanno partecipato alcuni poliziotti, un'assistente sociale e una psicologa del Comune di Battipaglia e che è stato puntualmente registrato dalla madre con un telefono cellulare.

Un caso molto simile a quello registrato alcuni mesi fa in provincia di Padova, dove un bimbo di 10 anni, sempre su disposizione del tribunale, venne prelevato a forza da scuola.
Simile, ma per certi versi meno drammatico. Qui, infatti, i fratellini rischiano di "perdere" entrambi i genitori. Il curatore dei minori, infatti, ha richiesto al tribunale anche la sospensione della potesta' del padre per molestie sessuali, che sarebbero emerse dalla testimonianza degli stessi bambini durante un colloquio con uno psicologo. "Ci uccideranno?", chiedono i bambini alla mamma. "Chi ci aiutera' a fare i compiti?", è la domanda che rivolgono ai loro interlocutori.
Una vicenda, insomma, sulla quale è tornata proprio la madre dalle pagine di Facebook, a più di un mese dal trasferimento dei figli nella casa famiglia. "C'è purtroppo chi si arroga il diritto di decidere di sottrarre un figlio alla madre per chissà quale futile ed insensata motivazione", ha scritto, chiedendo che i fratellini possano tornare a casa al piu' presto, e annunciando la presentazione di un ricorso per ottenere la sospensione del provvedimento di assegnazione dei figli alla casa famiglia. E intanto, mentre si attende la decisione del tribunale, il video continua a circolare in rete e a provocare reazioni. Effettuato dalla donna con un telefonino cellulare, in esso, più che le immagini, poche e a volte sfocate, è il soprattutto il sonoro a colpire: la richiesta disperata di aiuto dei bambini rivolti alla madre, e le parole di quest'ultima che tenta di rassicurarli.

Tags:
battipagliapassalernobambini

in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.