A- A+
Campania
STEFANO CALDORO

Gli addetti alle pulizie del Centro Direzionale di Napoli hanno scoperto all'interno della stanza del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro un dispositivo finalizzato all'uso di una cimice. Nel palazzo del Consiglio regionale la Digos indaga sulla possibilità di aver recuperato informazioni segrete da parte di ignoti.

La stanza in cui è stato ritrovato l'apparecchio è situata al primo piano del grattacielo che ospita gli uffici del Consiglio regionale della Campania, ed è utilizzata dal governatore Caldoro solo nei giorni delle sedute del Consiglio. Le prime indiscrezioni parlano di un'apparecchio non attivo e senza microfono.
 

Tags:
cimicenapolicaldororegione campania
in vetrina
Isola dei famosi 2019, PAOLO BROSIO FUORI. E SOLEIL E' GIA'... Isola 2019 news

Isola dei famosi 2019, PAOLO BROSIO FUORI. E SOLEIL E' GIA'... Isola 2019 news

i più visti
in evidenza
Victoria’s Secret cambia idea Gli Angeli di nuovo in bikini. FOTO

Costume

Victoria’s Secret cambia idea
Gli Angeli di nuovo in bikini. FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan Qashqai, arriva la versione speciale N-Motion

Nissan Qashqai, arriva la versione speciale N-Motion


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.