A- A+
Campania

Rubata nella chiesa della Madonna del Carnube la statua della Vergine. Ignoti hanno sottratto l'icona della Madonna del Carmine, risalente al 700, che era collocata su una base in legno all'interno della chiesa.I carabinieri della compagnia di amalfi non escludono che i malviventi si siano introdotti nella chiesa per cercare i gioielli in oro della Vergine che però erano stati trasferiti in un luogo sicuro.

In queste ore i militari stanno visionando alcune immagini registrate dai sistemi di video sorveglianza di alcune abitazioni situate nei pressi della chiesa, con la speranza che consentano di rintracciare i responsabili del furto e restituire la Madonna ai fedeli.

Tags:
furtoamalfimadonna
in vetrina
Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Cesare Battisti visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Cesare Battisti visto dall'artista


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Range Rover Evoque conquista Milano

Range Rover Evoque conquista Milano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.