Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Salento Finibus Terrae Film festival: si alza il sipario

Il direttore artistico, Romeo Conte, ha illustrato il ricco programma di questa edizione

Borgo Egnazia SalentoFinibusTerrae

Si è svolta stamane, giovedì 21 luglio, presso il Municipio di Conversano, la conferenza stampa di presentazione della XIV edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival, che da quest’anno emigra in terra di Bari e che inaugura domani venerdì 22 luglio.

Sono intervenuti: Romeo Conte, direttore del Festival; Giuseppe Lovascio, sindaco di Conversano; Domi Ciliberti, presidente di Grotte di Castellana; Giuseppe Modugno, assessore alla cultura di Polignano a Mare.

Il direttore artistico, Romeo Conte, ha illustrato il ricco programma di questa edizione, dal concorso agli ospiti, ricordando l’identità di un festival che sin dalla prima edizione nasce con l’intento di avvicinare il pubblico, con un particolare riguardo ai giovani, e il territorio pugliese ad artisti e opere di talento del cinema italiano e internazionale. Un festival di cinema è uno strumento fondamentale per la valorizzazione del territorio pugliese e i suoi ospiti si trasformano in ambasciatori della bellezza e dell’eccellenza di questa terra meravigliosa. Ha ringraziato le istituzioni che accompagnano e che credono nel Festival e ha ricordato l’indispensabile supporto di tutti gli sponsor, che aiutano a rendere questa manifestazione una realtà.
Il Festival inaugura a Conversano e il sindaco, Giuseppe Lovascio, ha espresso a nome della città la soddisfazione di poter ospitare la prima tappa della manifestazione, in sinergia con gli altri comuni coinvolti. L’importanza di lavorare in rete in un territorio in espansione, potenzialmente ancora inespresso, è stata ribadita anche dall’assessore alla cultura di Polignano a Mare e dal presidente di Grotte di Castellana, che quest’anno ospiterà il festival per tre giorni. Domi Ciliberti ha sottolineato l’importanza di coniugare cinema e ambiente e l’interesse a collaborare con manifestazioni che portano il cinema a scoprire la bellezza del nostro patrimonio naturale. 
  

 


SALENTO FINIBUS TERRAE FILM FESTIVAL INTERNAZIONALEXIV edizione –22/29 luglio 2016Luglio 2016 – È tutto pronto per la XIV edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival, la kermesse  itinerante  dedicata  al  cinema  diretta  da Romeo  Conte.  Un  calendario  fittissimo  di appuntamenti  tra  proiezioni,  incontri  e  molte  novità,  che non  mancheranno  di  sorprenderci  a partire  dalle  incantevoli  località  che  ospiteranno  il  festival,  tracciando  un  nuovo  itinerario  del cinema internazionale in  terra  salentina.  Nuovi  meravigliosi luoghi,  perle  del Salento  e  del  nostro patrimonio  naturalistico  e  artistico,  saranno  i  protagonisti  insieme  ai  tanti  ospiti  attesti  e  alle proiezioni di lungometraggi, documentari e corti in concorso: Conversano (22-24 luglio), Grotte di Castellana (25-27 luglio), Polignano a Mare (28 luglio) e Borgo Egnazia (29 luglio). Nove  le sezioni  di  cortometraggi  in  gara  al  Festival: Corto  Italia,  con  il meglio  della  produzione nostrana; Animazione, corti di genere tra tradizione e sperimentazione; Diritti Umani, sezione di  denuncia  dei  soprusi  civili; Reelove,  con  l’amore  in  tutte  le  sue  forme; Mondo  Corto,  con opere provenienti da tutto il mondo; Children World, una finestra sul mondo dell'infanzia a tutte le latitudini; Documentari, un focus sulle nuove proposte del doc italiano; Corti Puglia, riservata a registi pugliesi e infine i corti del concorso scuole con Raccontami nu cuntu, progetto rivolto a tutti  i  ragazzi  delle  scuole  secondarie  di  primo  e  secondo  grado  dei  comuni  di  San  Vito  dei Normanni, Fasano, Castellana Grotte, Polignano a Mare e Conversano. A concorrere saranno opere che affrontano il rapporto delle nuove generazioni con gli anziani, i loro ricordi e la loro memoria storica. 

Potranno essere realizzate con qualsiasi mezzo, anche con un cellulare. I video selezionati saranno proiettati alle Grotte di Castellana dove saranno giudicati dal pubblico che ne decreterà il vincitore. Al primo classificato sarà riconosciuto un premio di 300,00 euro. Ampio spazio sarà dedicato ai lungometraggi -fuori concorso- con la proposta di una selezione di film della recente stagione cinematografica. 

La  proiezione  della  sezione  in  concorso Corti  Puglia  inaugura  ufficialmente,  venerdì  22  luglio,  a Converrsano,  la  XIV  edizione  del  Festival.  Sarà  la  giovane  attrice  pugliese Altea  Chionna  la madrina della serata. Alle 21.30 l’appuntamento è con il film Ci vorrebbe un miracolo alla presenza del regista DavideMinnella e degli interpreti Elena Di Cioccioe Gianluca Sportelli. Il  24  luglio  la  Piazza  del  Castello  di  Conversano  ospiterà  la  proiezione  di Un  posto  sicuro,    a  cui interverranno  il  regista Francesco  Ghiaccio  e  l’attore  Marco  D’Amore.  Sarà  presente  anche  l’attore e presidente di giuria Corti PugliaGiovanni Esposito. Lunedì  25  luglio  alle  10.00,  l’Auditorium  dell’Ospedale  De  Bellis  di  Castellana  Grotte  ospiterà  la proiezione  di  una  parte  dei  cortometraggi  realizzati  dagli  studenti Raccontami  nu  cuntu.  I ragazzi,  i  loro  genitori  e  gli  insegnanti  assisteranno poi  alla  proiezione  del  film Un  posto  sicuro. Seguirà  l’incontro  con  il  regista Francesco  Ghiaccio  e  con  gli  interpreti Marco  D’Amore eGiorgio  Colangeli,  a  cui  parteciperà  anche  l’attore  e  presidente  di  giuria Corti  PugliaGiovanni Esposito. Alle  18.00  le  Grotte  di  Castellana  e  il  pubblico  accoglieranno  la  proiezione  del    documentario  di Francesco Del Grosso Non voltarti indietro e il cast e la proiezione di Un posto sicuro. 

La  ricca  giornata  di  martedì  26  inizia  alle  ore  10.00  all’Auditorium  dell’Ospedale  De  Bellis  di Castellana  Grotte  con  la  proiezione  della  seconda  parte  dei  cortometraggi  di Raccontami  nu cuntu.  I  giovani  studenti  assisteranno  poi  alla  proiezione  del  film Né  Giulietta  né  Romeo  a  cui parteciperanno  la  regista  e  attrice Veronica  Pivetti e  lacosceneggiatrice  e  coproduttriceGiovanna  Gra.Alle  16.00,  al  termine  della  proiezione  della  sezione Animazione,Chiara Rapaccini incontrerà alunni, docenti, genitori e riceverà un premio per le sue opere di illustratrice, designer,  fumettista  e  scrittrice.  La  giornata  prosegue con  la  terza  e  ultima  parte  del  concorso scuole di Raccontami nu cuntue si conclude con le proiezioni di Corto Italia, sezione presieduta dall’attore Nicola Nocella. Giovedì  27,  dalle  ore  11.00  alle  ore  15.00,  sono  previste  le  proiezioni  delle  sezioni Corto  Italia, MondoCortoe Diritti Umani. Alle 21.00 il regista Giorgio Amato, le attrici Alessia Barela, JunIchikawa  e  l’attore Gianmarco  Tognazzi  saranno  presenti  alla  proiezione  del  film Il  Ministro. Parteciperà alla serata anche il rapper Clementino.

Il  giorno  seguente,  venerdì 28,  il  festival  si  trasferisce  a  Polignano  a  Mare.  Alle  21.00  l’appuntamento è con il film Zeta. Interverranno il regista Cosimo Alemà e gli interpreti Salvatore Esposito, Irene Vetere, Massimiliano Gallo eil rapper Clementino. La giornata termina con la proiezione della sezione Mondo Corto. Venerdì 29 luglio, gran finale. Sarà uno dei luoghi più magici d’Italia, Borgo Egnazia, ad ospitare la serata di chiusura del festival alla presenza dei moltissimi ospiti attesi tra i quali Cosimo Alemà, Irene   Vetere, Massimiliano   Gallo, Lando   Buzzanca, Massimiliano   Buzzanca, Elda Alvigini, Ivana Lotito, Fabio De Caro e Stefano Fresi


In Vetrina

Ischia: il fake che esulta per il terremoto con le foto della modella rumena
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it