Mozzarelle campane Dop contraffatte, sequestri e misure cautelari - Il video su Affaritaliani.it -

Cronache

Mozzarelle campane Dop contraffatte, sequestri e misure cautelari

 

Caserta, (askanews) - La mozzarella con la soda caustica era diventata la specialità della casa. Una frode agroalimentare nel settore lattiero-caseario e, in particolare, nella produzione di mozzarelle di bufala campana Dop è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Caserta, che ha eseguito 10 misure cautelari ed interdittive nei confronti di allevatori, rivenditori di latte e titolari di caseifici.Sequestrate inoltre tre aziende coinvolte nella frode dal valore di oltre 10 milioni di euro. I 10 provvedimenti cautelari hanno riguardato amministratori e soci dei caseifici Bellopede Golino, di Marcianise, il caseificio San Maurizio di Frattaminore e la casearia Sorrentino di Santa Maria La Carità. Il procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Maria Antonietta Troncone: "Un'operazione fraudolenta che si articolava su più livelli, quindi: adulterazione del prodotto, tramite l'utilizzo di soda caustica o attraverso l'utilizzo di latte vaccino laddove c'è un marchio Dop o uso di latte non pastorizzato, con inevitabili danni per la salute pubblica".Agli indagati sono contestati i reati di adulterazione del latte utilizzato nel ciclo produttivo, commercializzazione di prodotti alimentari potenzialmente nocivi per la salute e contraffazione del marchio Dop.